Le nostre spedizioni verranno sospese per la pausa estiva dal 27 luglio al 21 agosto (inclusi). Buone vacanze!
Creativi a scuola

A cura di: Alessandro Antonietti, Luciano Cerioli

Creativi a scuola

Oltre l'apprendimento inerte

Edizione a stampa

30,50

Pagine: 224

ISBN: 9788820496906

Edizione: 1a edizione 1996

Codice editore: 1225.34

Disponibilità: Esaurito

La "creatività" ha vissuto alterne vicende, essendosi succeduti al riguardo momenti di disinteresse e sottovalutazione a momenti di entusiasmo e di enfatizzazione. Pur tra queste oscillazioni, la creatività tendenzialmente è stata concepita come dimensione contrapposta al modo comune di pensare, comunicare, agire. Così è stato nel caso dell'educazione. Qui le iniziative connesse alla creatività sono state in genere progettate come sostitutive di modi più consueti di fare scuola o come integrazione delle normali attività didattiche. Meno considerata è stata invece la possibilità di ritenere il discorso sulla creatività un'occasione per vivificare dall'interno il cammino dei bambini nella scuola, per favorire un apprendimento che implichi la rielaborazione personale e che innesti le stimolazioni culturali su istanze soggettive profonde del bambino. Un apprendimento, quindi, che non rimanga "inerte", ma che sappia entrare in contatto con la struttura dinamica della mente.

La prima parte del libro introduce la tematica cercando di "fare il punto" sull'oggetto-creatività. La seconda parte è dedicata alla descrizione di un'ampia ricerca sperimentale promossa dagli I.R.R.S.A.E. della Basilicata e della Lombardia per verificare se, in che misura, attraverso quali strategie e in quali condizioni è possibile sviluppare la creatività nella scuola materna ed elementare. La terza parte ha un'impostazione prospettica: la creatività è considerata in relazione a ciò che essa può suggerire per il futuro, soprattutto in relazione alle problematiche della scuola.

Il volume offre l'occasione per un aggiornamento sul tema della creatività, suggerisce riflessioni per la pratica educativa e presenta strumenti operativi per la scuola del bambino.

Alessandro Antonietti è professore associato di Psicologia generale presso l'Università Cattolica di Milano. Ha svolto studi teorici e sperimentali sui processi mentali a base intuitiva, visivo-spaziale e analogica. Presso la FrancoAngeli ha pubblicato Il pensiero efficace (1994), Il luogo della mente (1995) e, in collaborazione, L'intuizione visiva (1995).

Luciano Cerioli, laureato in pedagogia, specializzato in psicologia, diplomato psicoanalista della S.l.P.l. È' ricercatore e formatore presso l'l.R.R.S.A.E. Lombardia e "Teoria". È' responsabile Ricerca e Sviluppo della Coaching Division della "PlC Communication" (Milano). Opera come psicoanalista in Milano. Ha pubblicato saggi e volumi sulla formazione e su tematiche psicoeducative.



PUNTI I VISTA SULLA CREATIVITÀ
1. La creatività in età evolutiva, di Anna Oliverio Ferraris
• A cosa serve un mattone
• I componenti del pensiero creativo
• La personalità creativa e il suo ambiente di vita
• Il processo creativo
• Creatività e benessere psicologico
• Il ruolo dell'insegnante
• Strategie didattiche con i più piccoli
• Lavorare con i più grandi
• Dal controllo al benessere
2. Sviluppare la creatività: recenti orientamenti, di Alessandro Antonietti
• Prospettive sulla creativittà
• Interpretazioni della creatività
• Presupposti dei training al pensiero creativo
• Attivazione di molteplici livelli di funzionamento mentale
• Transfer alla vita quotidiana
• Sviluppo di capacità meta-cognitive
3. Relazione educativa e creatività, di Luciano Cerioli
• Un'idea di professionalità (quando la vita è un algoritmo)
• Sull'educazione e sull'istruzione
• Un rapporto di lavoro. Un lavoro di rapporti
• Dalla creatività in poi
SVILUPPARE LA CREATIVITÀ DEI BAMBINI
NELLA SCUOLA: UN CONTRIBUTO
SPERIMENTALE
4. Le ragioni e le curiosità di una ricerca, di Michele Goffredo
5. II disegno della ricerca, di Luciano Cerioli e Alessandro Antonietti
• Finalità e procedure generali
• La ricerca in Basilicata
• La ricerca in Lombardia
6. Gli strumenti, di Alessandro Antonietti e Luciano Cerioli
• Test di Creatività Infantile (TCl)
• Questionario sullo stile educativo (QUASE)
• Programma di Sviluppo della Creatività (PSCl)
• Attività di Sviluppo della Creatività Infantile (ASCl)
7. I risultati, di Alessandro Antonielti e Luciano Cerioli
• La struttura interna del TCI
• L'influsso delle variabili età e sesso sulla creatività di base dei bambini
• L'influsso dello svantaggio sulla creatività di base dei bambini
• L'influsso dello stile educativo degli insegnanti sulla creatività di base dei bambini
• L'influsso dello stile educativo dei genitori sulla creatività di base dei bambini
• Gli effetti dei programmi di sviluppo della creatività infantile
• Gli effetti dei programmi di sviluppo della creatività infantile in funzione dello stile educativo
8. Gli aspetti formativi di una ricerca, di Pina Arlotto
• Ambito problematico della ricerca
• La formazione
• Verso la ricerca-azione
• La formazione degli operatori
ESSERE CREATIVI
9. Educare creativamente, di Luciano Cerioli
• Esistere per poter pensare (Sum, ergo cogito)
• Apprendere, vivere, morire
• Apprendimento e dintorni
10. Pensare creativamente, di Alessandro Antonietti
• Creatività come ricerca
• Creatività come adattamento
• Creatività come variazione
• Creatività come selezione
• Creatività come intersezione di intelligenza, stile cognitivo e personalità
11. Creatività e scuola: valori e prospettive, di Cesare Scurati
• Una scuola per educare
• Creatività della scuola: una comunità pedagogica
• Alunni - Insegnanti - Capi di Istituto - Genitori
• Sottolineature
• Una qualità per la quantità
12. Creativiià, conoscenza e educazione, di Alberto Munari
• Alcuni quesiti, forse imbarazzanti ...
• ... e alcune piste, non meno imbarazzanti

Contributi: Pina Arlotto, Michele Goffredo, Alberto Munari, Anna Oliverio Ferraris, Cesare Scurati

Collana: Psicologia

Argomenti: Strumenti per insegnanti - Psicologia dell'educazione e dell'intervento a scuola

Livello: Studi, ricerche

Potrebbero interessarti anche