Lavoro e sindacati in agricoltura

Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 244,      1a edizione  1988   (Codice editore 45.2)

Lavoro e sindacati in agricoltura
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 35,00
Condizione: esaurito
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788820429294

Presentazione del volume

Questo libro nasce innanzitutto per colmare una lacuna degli studi sul sindacato e le relazioni (lato sensu) «industriali» del nostro paese. Delle vicende sindacali agricole degli ultimi quarant'anni conosciamo soltanto quelle dei primi dieci, gli anni «eroici» del movimento bracciantile. Poi, l'argomento è stato trascurato, un po' per l'emergere di altri problemi che hanno deviato altrove l'interesse degli studiosi, un po' per la decrescente importanza socio-economica del settore. Di questo passo, però, un'intera pagina della nostra storia recente rischia di essere archiviata senza che nessuno abbia cercato di interpretarla.

Inoltre questo libro è stato scritto per smentire alcuni pregiudizi che circondano le relazioni sindacali in agricoltura.

Molti ritengono che occuparsene significhi estraniarsi dal dibattito sui temi di maggiore attualità. Non è così: le relazioni sindacali agricole non hanno soltanto un glorioso passato da ricordare, ma anche un interesse presente che merita di essere studiato.. Occuparsene può essere, anzi, l'occasione per rivisitare, in un'ottica un po' insolita, numerosi problemi di grande attualità nel dibattito politico sindacale del nostro paese, da quelli della rappresentanza sindacale, alle questioni del mercato del lavoro e dell'occupazione, fino alle ragioni della crisi dello stato sociale e alle possibili terapie. Scoprendo che, forse, il sindacato agricolo ha qualcosa da insegnare anche ai sindacati dell'epoca post industriale.

Autore di diversi saggi e studi in materia di relazioni industriali e del lavoro. Mario Ricciardi (Reggio Emilia, 1948), insegna relazioni industriali presso la Facoltà di scienze politiche dell'Università di Bologna.

Indice

• Lo scenario politico e sociale del dopoguerra
* I problemi dell'immediato dopoguerra
* Al capezzale dell'agricoltura: i partiti e la riforma agraria
* Dopo la non-riforma
* Gli interventi istituzionali sul mercato del lavoro in agricoltura
* Occupazione e imponibile di manodopera
* Il problema del collocamento
• Le relazioni sindacali negli anni '50
* Linee generali
* I sindacati
* La contrattazione collettiva nazionale
* La contrattazione provinciale
* Sindacato e problemi previdenziali
* Linee generali
* L'evoluzione del sistema negli anni '50: il problema dell'accertamento degli aventi diritto alle prestazioni
* L'evoluzione del sistema negli anni '50: le prestazioni
* Una sintesi
• La «modernizzazione» dell'agricoltura negli anni '60
* L'agricoltura all'inizio degli anni '60
* «Pian Verdi» e adesione al mercato comune
* Le difficoltà dell'agricoltura tradizionale
* Lo «scenario» sociale
• Le relazioni sindacali negli anni '60
* I sindacati
* La contrattazione collettiva: linee generali
* La struttura contrattuale
* I contenuti della contrattazione collettiva
• Lo scenario produttivo e sociale
* La struttura produttiva e aziendale
* Una «mappa» del lavoro agricolo
* La composizione del lavoro dipendente
• I sindacati bracciantili
* Ideologia e politica
* Sindacalizzazione, struttura organizzativa, conflittualità
• Problemi del collocamento
* I contenuti della legge
* L'esperienza applicativa della legge n. 83
* Collocamento e mercato del lavoro nel Centro-Nord
* Collocamento agricolo: verso la riforma?
* Riflessioni conclusive
• L'evoluzione del sistema previdenziale
* I diversi istituti: miglioramento delle prestazioni e ampliamento dei beneficiari
* Prestazioni previdenziali e reddito dei lavoratori agricoli
* La crisi del welfare in Italia: linee generali
* La crisi della previdenza agricola: tendenze e prospettive
• La contrattazione collettiva
* Una periodizzazione
* Occupazione e mercato del lavoro
* Le retribuzioni
* Il tempo di lavoro
* L'inquadramento
* Altri istituti contrattuali
* La contrattazione collettiva nella seconda metà degli anni ottanta