L'imballaggio alimentare: materiali, tecnologie e problematiche ambientali

Autori e curatori
Collana
Livello
Dati
pp. 256,   figg. 45,     1a edizione  1992   (Codice editore 1340.56)

L'imballaggio alimentare: materiali, tecnologie e problematiche ambientali
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 40,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820470289

Presentazione del volume

Lo sviluppo di nuove tecnologie e il perfezionamento di quelle già esistenti, nonché la realizzazione di impianti produttivi altamente automatizzati ed affidabili hanno consentito in questi ultimi anni la rapida avanzata, nel mercato dell'imballaggio, di nuovi materiali da imballo e di nuove soluzioni per fabbricare involucri sicuri, a basso costo e con il minimo impatto ambientale. D'altra parte si tende ormai a dare all'imballaggio un significato molto più lato

L'imballaggio può definirsi infatti, come un sistema coordinato con cui si predispongono le merci per la spedizione, la distribuzione e la commercializzazione a costi contenuti, compatibilmente con le caratteristiche del prodotto e nel rispetto dell'ambiente. Se la protezione e la conservazione del contenuto, riguardano essenzialmente l'aspetto tecnico dell'imballaggio, la presentazione del prodotto si riferisce all'aspetto di marketing, che assume un'importanza sempre maggiore man mano che le imprese si evolvono da un orientamento alla produzione verso un orientamento di mercato.

Facendo presente la delle diverse (e comunque tutte valide) soluzioni nell'ambito dei diversi tipi di materiali destinati all'imballaggio dei prodotti alimentari, si sottolinea:

a) il crescente "peso" del comparto imballaggio, ed in particolare di quello alimentare, nell'ambito del sistema economico e produttivo;

b) l'aumentata affidabilità delle tecnologie, e quindi dei materiali d'imballaggio, ancor più nell'ambito del processo di internazionalizzazione e globalizzazione delle imprese e dei mercati;

c) il significato "strategico", per l'impresa, dell'imballaggio, fra i vari elementi di marketing-mix;

d) la particolare attenzione rivolta all'area ecologica, essendo il concetto di rifiuto (il contenitore, dopo l'uso) evoluto in quello di rifiuto-risorsa.

Salvatore Lorusso è professore ordinario di analisi merceologica presso l'Università della Tuscia, Viterbo.

Indice

• L'imballaggio come attività industriale
* Le funzioni dell'imballaggio
* I principali materiali da imballaggio
* Il settore delle macchine per il confezionamento e l'imballaggio
* La struttura produttiva italiana
* Esportazioni e importazioni
• I materiali da imballaggio
* Il vetro
* La carta
* Materiali metallici
* Le materie plastiche
* I poliaccoppiati
• L'imballaggio delle bevande
* I contenitori per i liquidi alimentari
* Il Pet nell'imballaggio delle bevande alcooliche e non alcooliche
* Il mercato delle bevande analcooliche
* Le acque minerali
* Le bevande gassate
* I succhi di frutta
* I contenitori alternativi per i vini
• Imballaggio e conservazione degli alimenti
* Proprietà diffusionali
* La migrazione
* Metodi di conservazione degli alimenti e materiali da imballaggio
• Il controllo di qualità dell'imballaggio
* Il controllo di qualità
* La certificazione di qualità
• Recupero e smaltimento degli imballaggi alimentari
* Lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani e assimilabili
* Sistemi di trattamento dei r.s.u. e assimilabili
* Gli shoppers
• La problematica normativa ed economica nel campo dell'imballaggio
* La regolamentazione dei materiali e oggetti destinati al contatto con gli alimenti
* La responsabilità nel settore dell'imballaggio
* Etichettatura e pubblicità
* I costi economici ed ambientali di imballaggi a confronto
* La possibile evoluzione della normativa in vista del Mercato Interno Europeo.