Il linguaggio educato

Itinerari di lavoro per la scuola secondaria

Livello
Dati
pp. 180,      1a edizione  1981   (Codice editore 1412.6)

Il linguaggio educato. Itinerari di lavoro per la scuola secondaria
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 25,00
Condizione: fuori catalogo
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788820449698

Presentazione del volume

"Il linguaggio educato" è il risultato di una lunga cooperazione tra ricercatori e insegnanti nell'ambito di un programma di sperimentazione didattica diretto da M.A.K. Halliday - uno dei maggiori linguisti inglesi contemporanei. La fase esecutiva del progetto è stata curata dallo Schools Council, un'istituzione che opera in Inghilterra e nel Galles a livello di scuola primaria e secondaria per il rinnovamento dei curricoli didattici.

Indice

• R. Simone: Presentazione
• H.A.K. Halliday: Prefazione
• Introduzione cos'è il "linguaggio educato";
* gli obiettivi;
* lo studio del linguaggio;
* uso del registratore
• Il linguaggio.
• La sua natura e la sua funzione: l'uso del linguaggio a scopo informativo
* parole e azione;
* capire ciò che si legge;
* lo scrittore e i suoi lettori;
* riferire un avvenimento;
* la lingua e la legge;
* resoconti di sedute parlamentari;
* istruzioni;
* parole e schemi illustrativi;
* neologismi;
* osservare e descrivere;
* riassumere;
* fare una sintesi;
* commento di un avvenimento sportivo
• la dimensione espressiva del linguaggio
* formale e informale;
* fare un discorso;
* notizie radiofoniche;
* avvisi e annunci commerciali;
* prima pagina;
* opinioni precostituite;
* fatti e narrazione;
* persuasione;
* pubblicità
• Suoni e simboli
* linguaggio parlato e linguaggio scritto;
* scrivere un copione;
* distinguere le voci;
* accenti;
* il linguaggio parlato;
* intonazione;
* implicazioni;
* parole e gesti;
* il dialogo
• la struttura della lingua
* suoni, parole e significati;
* l'ordine delle frasi;
* sequenze di parole: schemi linguistici;
* cos'è una re gola?;
* le correzioni;
* il linguaggio quotidiano i prevedibile?;
* implicito e esplicito;
* come inventa re i nomi;
* che cos'è "difficile"?;
* il significato;
* pluralità di significato e ambiguità
• Individui e linguaggio: Linguaggio e realtà
* animale, vegetale minerale;
* esseri inesistenti;
* la reticenza;
* posso? "astratto" generale, specifico;
* come indichiamo i colori;
* fare una ricerca;
* invenzione narrativa e realtà;
* invenzione e documentario
• linguaggio e cultura
* bello, brutto;
* i lavori maschili e femminili;
* luoghi comuni e persone;
* caratteristiche nazionali;
* atteggiamenti prodotti dalla narrativa;
* come usiamo il gergo;
* varietà regionali;
* come gli scrittori utilizzano le varietà regionali
• linguaggio e esperienza
* raccontare;
* osservando i giochi;
* i titoli degli articoli giornalistici;
* fare previsioni;
* preparare un questionario;
* gli slogan;
* scrivere le regole;
* termini tecnici;
* il linguaggio delle materie scolastiche;
* fare una relazione;
* approvazione, disapprovazione;
* il critico e i suoi lettori;
* linguaggio e arte
• Linguaggio e rapporti sociali: Il linguaggio nelle relazioni interpersonali
* i nomi nelle relazioni familiari: appellativi;
* ruoli diversi;
* cambiare lavoro;
* la prima impressione: essere naturali;
* i luoghi di lavoro;
* mantenere le distanze;
* avere tatto;
* le allusioni
• Il linguaggio nelle relazioni sociali
* appartenere a un gruppo la folla;
* la conversazione;
* che cosa si intende per comunicazione;
* la conversazione fra amici: la conversazione familiare;
* essere intervistati;
* interviste alla televisione;
* al telefono;
* prender note
• Il linguaggio nelle organizzazioni sociali
* trovare un accordo;
* domande di impiego;
* inizia il rapporto di lavoro;
* la diffusione di informazioni;
* lettere;
* discorsi in pubblico;
* la costruzione di un'immagine pubblica;
* informare il pubblico;
* le inchieste di mercato.