Il teleriscaldamento: da Brescia una proposta su scala nazionale

Autori e curatori
Livello
Dati
pp. 180,      2a edizione  1980   (Codice editore 1413.1)

Il teleriscaldamento: da Brescia una proposta su scala nazionale
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 29,50
Condizione: fuori catalogo
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788820417208

Presentazione del volume

Luciano Silveri (n. Salò, 1927) laureato in Ingegneria meccanica al Politecnico di Milano, è dal 1975 presidente dell'Azienda Servizi Municipalizzati del Comune di Brescia, del Cripel Lombardia (associazione delle aziende municipalizzate lombarde) e di alcune società Regionali operanti per lo sviluppo e la gestione del servizi pubblici locali. In precedenza ha avuto responsabilità direttive nella ricerca e progettazione di motori e veicoli industriali e, quindi, incarichi di direzione di produzione prima e generale poi. Passato nel 1963 alla libera professione, ha costituito una società di progettazione e consulenza industriale che tuttora dirige. E' particolarmente noto per I numerosi interventi nel dibattito sul problema energetico, a livello nazionale e internazionale.

Indice

• introduzione
• Premessa
• Le trasformazioni energetiche
• La cogenerazione di energia elettrica e calore
• L'esperienza bresciana
• Estendibilità delle indicazioni bresciane e conseguenze sull'economia energetica nazionale
• Condizioni per l'estendibilità della gestione integrata dell'energia
• Il teleriscaldamento come risposta ad esigenze attuali
• Raccolta di dati sperimentali per una verifica di estendibilità
• Scopo del presente lavoro
• Tipi di impianti e risparmi energetici conseguibili
• Descrizioni preliminari
• Definizioni, tipologie e vantaggi
• Descrizione dell'impianto campione
• Notizie generali
• Descrizione tecnica dell'impianto
• Andamento dell'esercizio
• Dati statistici
• Studio per la generalizzazione del teleriscaldamento
• Introduzione
• Premesse generali
• Premesse alla verifica della redditività
• Valorizzazione degli elementi del DCF relativo alla produzione
• Ipotesi di perturbazione del (DCF)P
• Analisi del (DCF)P perturbato
• Determinazione della estensione possibile della rete
• Ubicazione della centrale
• Considerazioni finali
• Alcune premesse
• Presupposti di carattere generale
• Esigenze normative
• Considerazioni economiche
• Valutazione in ordine al potenziale connesso con l'estensione del teleriscaldamento in Italia
• A chi l'iniziativa?
• Considerazioni conclusive
• Bibliografia.