Il franchising nel settore alberghiero e della ristorazione

Contributi
Piero Coretti, Antonio D'Ippolito, Giovanni Peroni, Carlo Vigo, Marisa Amoroso, Stuart Brown, Gianluca Ciurnelli, George Garcin, Mahmood Khan, Daniel Majonchi, Amato Ramondetti, Edoardo Raspelli, George Salati, Michele Scardi, Bill Scatchard, Edi Sommariva, Federico Tedeschini, Riccardo Varaldo, Franco Vicario, Jeffrey Williams
Livello
Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 480,   figg. 101,     1a edizione  1995   (Codice editore 155.26)

Il franchising nel settore alberghiero e della ristorazione
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 51,50
Condizione: fuori catalogo
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788820485108

Presentazione del volume

In tutto il mondo le piccole e medie imprese dell'ospitalità si stanno aggregando fra loro per dare luogo ad accordi di collaborazione, a reti ed a costellazioni di imprese che, grazie alla coesione interaziendale, riescono ad operare con maggiore efficienza, a raccordarsi meglio con il mercato e, quindi, a guadagnare di più e con meno rischio.

Le forme di questi processi aggregativi possono assumere sono molteplici ma una, il franchising, si è rapidamente affermata come la più moderna ed efficace perché esalta la professionalità e raggiunge i suoi obiettivi di maggiore competitività e di più incisivo controllo del mercato pur lasciando ai singoli imprenditori che partecipano alla rete non solo la proprietà ma anche la gestione diretta della propria impresa.

La formula non presenta limiti e può essere applicata con successo ed ovunque: purché vi siano grandi gruppi di investimento ed operatori intraprendenti ed in grado di scorgere le enormi prospettive che l'interessante vuoto organizzativo oggi esistente sul mercato italiano presenta loro in questo specifico campo di attività in cui enormi catene ristorative si sono affermate all'estero proprio sfruttando il nome e l'attrattiva della gastronomia italiana, mentre nel nostro Paese non si è ancora stati in grado di raggiungere risultati similari.

Questo volume vuole appunto contribuire a stimolare tali processi di aggregazione ed a far nascere una risposta italiana che sappia tuttavia trarre vantaggio dalle esperienze maturate all'estero in questo campo. Per questo, il volume, si fonda su un'ampia ed aggiornata rassegna, attentamente commentata in chiave italiana, di quanto è stato fatto nel mondo in questo specifico settore. Per fare questo lavoro non si è fatto solo ricorso ad alcuni fra i più illustri docenti universitari di discipline aziendalistiche ma si sono chiamati gli uomini che in Francia, in Inghilterra, negli Stati Uniti e negli altri principali Paesi del mondo hanno impostato e guidato, sul campo, le catene alberghiere e ristorative di maggiore successo. Essi sono stati messi a confronto con i nostri operatori, con i dirigenti delle catene che già operano in Italia e con gli esponenti ufficiali del nostro sistema dell'ospitalità e della nostra cultura gastronomica, per esaminare quali sono i problemi, quali le esigenze e quali le prospettive della massiccia introduzione del franchising nell'apparato alberghiero e ristorativo del nostro Paese. Ne è scaturito un panorama informativo ampio e dettagliato che, esposto con linguaggio volutamente semplice, offre non solo agli studiosi ma anche e soprattutto agli operatori, il più aggiornato stato dell'arte oggi disponibile in Europa sull'argomento, insieme ad indicazioni d'immediato interesse concreto per coloro che intendono approfittare della straordinaria opportunità che l'evoluzione del mercato turistico consente di cogliere a coloro che sapranno avviarsi, per primi, sulla via dell'aggregazione e del franchising.

Indice

1. Il progetto franchising
1. Il problema
2. Gli organismi di attuazione e gli obiettivi del progetto
3. II campo di azione del progetto: franchise e costellazioni d'impresa
4. La parte del progetto già realizzata
• II Comitato scientifico internazionale
• La costituzione del nucleo di risorse umane di base
• La formazione specialistica del nucleo delle risorse umane di base
5. La seconda e conclusiva parte del progetto
6. Le imprese ed i gruppi di investimento interessati al progetto
7. II CST e la sua valenza tecnica e scientifica
2. Struttura, funzionalità e direttrici di riassetto del sistema italiano dell'ospitalità
1. Assetto morfologico e dinamica di sviluppo strutturale
2. Problematica concorrenziale, funzionale e di sviluppo: l'esigenza di cambiare concorrenza
3. Giudizi e suggerimenti degli stranieri
3. Fattori, vantaggi e prospettive dell'aggregazione fra imprese nel settore dell'ospitalità
1. Dalla logica della micro competitività locale alla logica dell'aggregazione tra imprese
2. L'ampliamento del prodotto alberghiero
3. Possibili campi di affinità delle aggregazioni fra imprese
4. Possibili obiettivi e vantaggi dell' aggregazione tra aziende dell'ospitalità
5. Forme alternative di aggregazioni tra imprese
4. Il franchising
2. Caratteri ed aspetti giuridici del contratto di franchising
• Il business format franchising
• Il referral franchising
• Il conversion franchising
• Il third party franchising
4. Vantaggi del franchisee e del franchisor
5. Il superamento delle problematiche strutturali tramite l'integrazione in franchising
6. La miglior performance organizzativa con il franchising
7. Marketing e politica di marca con il franchising
8. Problematiche di sviluppo
9. Franchising ed organizzazione turistica pubblica
10. Limiti e pericoli del franchising
5. Le altre forme di aggregazione fra imprese dell'ospitalità
1. Il gruppo d'acquisto
2. La joint venture
3. L'associazione
4. Il Geie (Gruppo europeo di interesse economico)
5. II Consorzio
6. Il management Contract
7. Le partecipazioni azionarie e fusioni
6. La diffusione del franchising e delle altre forme di aggregazione di imprese dell'ospitalità nel mondo
1. Il franchising negli Stati Uniti, in Europa, Gran Bretagna, Francia
2. Il franchising in Italia
7. Organismi e strumenti di sostegno per lo sviluppo dei processi d'aggregazione fra imprese
1. Il ruolo delle Associazioni di franchising - Usa - Francia
2. Il ruolo del sistema creditizio
3. L'intervento degli Organismi pubblici.
8. Una proposta operativa per la nascita delle reti di franchising nel settore dell'ospitalità italiana
1. Le modalità di nascita di una rete di franchising in Italia
2. Le varie fasi del processo di nascita del franchisor per lo sviluppo di un'impresa esistente
2. A: verifica e razionalizzazione
2. B: replica e creazione del nucleo iniziale
2. C: creazione della rete dei franchisee





Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access


Pubblicità