Eritrea e Yemen

Tensioni italo-turche nel Mar Rosso

Autori e curatori
Contributi
Enrico Serra
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 168,      1a edizione  1990   (Codice editore 1574.12)

Eritrea e Yemen. Tensioni italo-turche nel Mar Rosso
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 24,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820435752

Presentazione del volume

A partire dal 5 febbraio 1885 giorno dello sbarco a Massaua del primo contingente militare italiano - e per circa un trentennio, il mar Rosso fu teatro di un continuo confronto diplomatico tra l'Italia e l'Impero ottomano. All'origine della tensione vi fu la mancata definizione tra i due governi del passaggio di sovranità sulle coste dell'Eritrea, ove la presenza italiana fu sempre considerata come illegittima da Costantinopoli, che su quelle terre poteva vantare antichi, anche se non lineari, diritti. Da qui scaturirono un'infinità di complicazioni che influirono negativamente sugli intensi traffici intercorrenti tra le due sponde del mar Rosso. Difficile e paradossale fu in particolare la situazione in cui vennero a trovarsi i naviganti eritrei che, sudditi italiani quando salpavano dall'Eritrea, venivano poi ad essere trattati come sudditi ottomani quando approdavano in un qualsiasi porto turco della penisola arabica.

Il libro ricostruisce le vicende di quel confronto diplomatico (che talvolta sfiorò il vero e proprio conflitto) e fornisce i dati essenziali per un suo inquadramento storico. Si tratta di un argomento sino ad oggi scarsamente esplorato il cui svolgimento ha fornito all'autore un'occasione per affrontare anche alcune altre tematiche, ugualmente poco note al grande pubblico, come quelle concernenti la pirateria araba nel mar Rosso, la tratta negriera in direzione della penisola arabica, il contrabbando eritreo a danno della dogana ottomana, le mire espansionistiche italiane in direzione dello Yemen e dello Asir.

Mario Lenci, ricercatore presso il Dipartimento di storia moderna e contemporanea dell'Università di Pisa, si è occupato dell'evoluzione storico-istituzionale di alcuni paesi arabi ed africani. Da tempo impegnato a studiare i rapporti tra Maghreb ed Italia nell'età moderna, Marco Lenci ha di recente pubblicato Lucca, il mare e corsari barbareschi nel XVI secolo, Lucca, 1987.

Indice

Presentazione di Enrico Serra
Introduzione
1. I dati di fondo: geografia, storia, politica
1. Il sistema dell'illegalismo nel mar Rosso
2. La genesi dell'antagonismo italo-turco
3. La tratta negriera
2. La prima crisi (1899-1902)
1. La spedizione del "Voltumo"
2. La replica turca
3. La pirateria araba
4. Il conflitto e l'accordo
3. Intermezzo: gli anni della rivolta yemenita
1. Le scelte distensive della Turchia
2. La rivolta yemenita
3. Il mancato accordo italo-inglese
4. La fallita mediazione italiana
4. La seconda crisi (1910-191 1)
1. Gli incidenti minori
2. Il caso del "Genova"
3. Il negoziato internazionale
Epilogo
Indice dei nomi