Profili sociali della comunicazione e nuove tecnologie

Mondi vitali e mondi artificiali: dalla polarizzazione all'interfaccia?

Autori e curatori
Contributi
Achille Ardigò
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 224,   figg. 13,     3a edizione  1996   (Codice editore 1670.8)

Profili sociali della comunicazione e nuove tecnologie. Mondi vitali e mondi artificiali: dalla polarizzazione all'interfaccia?
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 24,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820497835

Presentazione del volume

Per analizzare le dinamiche della complessità e di selezione istituzionali e individuali, la sociologia si è indirizzata verso lo studio della società come sistema e in questo percorso ha trovato nella cibernetica un utile strumento interpretativo.

Questo lavoro intende analizzare le principali teorie sociologiche, cibernetiche, cognitive e comunicative, che da diverse angolazioni hanno affrontato il tema delle dinamiche sistemiche e della complessità sociale. Una più approfondita riflessione sull'evoluzione interna alla cibernetica e ai suoi sistemi applicativi, apre il discorso sui rapporti comunicativi uomo-macchina in una società sempre più caratterizzata dalla presenza di strumenti artificiali e quindi dall'emergenza di una comunicazione "mista" tra naturale e artificiale che si sta sviluppando come "realtà virtuale", che pur essendo tutta interna alla modellistica cibernetica di tipo rappresentazionale permette, in una certa misura, di essere considerata come un possibile ponte tra micro e macro sistemi.

L'interesse nell'affrontare questa nuova tecnologia è volto a verificare se e quanto la "realtà virtuale", pur essendo totalmente iscritta nell'artificiale, tiene conto di quegli elementi propri "dell'umano" che sembrano esclusi dall'artificiale simoniano.

Graziella Mazzoli insegna teoria dell'informazione alla facoltà di scienze politiche dell'Università di Bologna. È autrice di saggi e volumi inerenti il tema della comunicazione, degli aspetti sociali e culturali della tecnologia, informatica e telematica, dell'intelligenza artificiale. Ricordiamo: Malattia e repertorio simbolico, 1981; con P Guidicini, L'equivoca certezza dei legami forti, 1986; con A. Ardigò, Intelligenza artificiale e società, 1986; con A. Ardigò, L'ipercomplessità tra sociosistemica e cibernetiche, 1990; La comunicazione telematica, 1991; e i saggi: "Sistemi multimediali, quale comunicazione possibile?", "L'homecomputer e la comunicazione familiare", "Consumi e comunicazione", in Sociologia della comunicazione; "CAD-CAM Systems in Hipercomplex Society between Creativity and Planning", Amst, Trento 1990.

Ipertesto "Metacomunicazione" configurazione minima richiesta: Pc 386; ram a Mb, Hd 5 Mb liberi, Vga colori (per la corretta impaginazione serve SVGA 800x600), Ms Dos 5.0 o sup, Windows 3.1. o sup.

Indice


L'ipertesto "Metacomunicazione", di Alessandro Contadini e Stefano Pedrioli
Presentazione, di Achille Ardigò
1. Le teorie sistemiche
1.1. Le teorie dei sistemi sociali
1.2. La sociocibernetica
1.3. Le teorie cognitive e dell'apprendimento
1.4. Dalla complessità all'ipercomplessità
1.5. La selettività come paradigma
2. Le teorie comunicative
2.1. La comunicazione sintattica
2.2. La comunicazione semantica
2.3. La comunicazione pragmatica
2.4. Le relazioni comunicative fra sapere scientifico e sapere narrativo
2.5. I giochi linguistici come strategia comunicativa
3. Gli spazi irriducibili
3.1. L'intenzionalità
3.2. Intersoggettività oggettiva e empatia
3.3. Senso, simbolo e linguaggio
3.4. Senso e selezione
3.5. Senso e informazione
4. I modelli cibernetici e la rappresentazione della conoscenza
4.1. Analisi del modello cibernetico
4.1.1. La prima cibernetica
4.1.2. L'intelligenza artificiale
4.1.3. Una direzione alternativa della ricerca: il connessionismo
4.2. La rappresentazione della conoscenza e il ruolo del modello
4.2.1. Modelli e procedure di rappresentazione della conoscenza
4.2.2. Un approccio psico-linguistico al problema della rappresentazione
4.2.3. La rappresentazione della conoscenza oltre la cibernetica

5. I sistemi applicativi
5.1. I sistemi esperti e l'ingegnerizzazione della conoscenza
5.2. La soglia inferiore: data base e banche di dati
5.3. L'ingegneria della conoscenza e i problemi della rappresentazione
5.4. L'ingegneria della conoscenza nella relazione utente-sistema
Appendice. Il sistema esperto Anchise
6. Nuovi modelli di comunicazione nell'interscambio uomo macchina
6.1. Nuovi scenari della comunicazione
6.2. Comunicazione micro-macro
6.3. La specificità della comunicazione naturale
6.4. La comunicazione mista
7. Un'ipotesi di ponte fra macro e micro: il virtuale
7.1. I paradigmi dell'interfaccia
7.2. Il paradigma dell'artificiale
7.3. Il paradigma del virtuale
7.4. II virtuale tra percezione e conoscenza
7.5. Il rapporto mente-corpo nella realtà virtuale