Quale mercato per quale Europa.

Nazione, mercato e grande Europa nel pensiero degli economisti dal XVII secolo ad oggi

Autori e curatori
Contributi
Achille Agnati, Luis Baeck, Piero Barucci, Giacomo Becattini, Nicolò Bellanca, Marco Bianchini, Lorenzo Calabi, Francesco Caracciolo, Carlo Casarosa, Marco Dardi, Giuseppe De Gennaro, Aldo De Maddalena, Stefania Di Bono, Daniela Donnini Macciò, Amintore Fanfani, Riccardo Faucci, Mario Ferrari Aggradi, Antonio Maria Fusco, Nino Galloni, Gabriella Gioli, Antonio Giolitti, Anna Li Donni, Siro Lombardini, Antonio Magliulo, Umberto Meoli, Romano Molesti, Guido Montani, Pierluigi Nuti, Bruno Orsini, Eluggero Pii, Silvia Pochini, Francesco Poggi, Tiziano Raffaelli, Francesco Vecchiato, Gloria Vivenza, Giovanni Zalin
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 560,   figg. 30,     1a edizione  1994   (Codice editore 1820.23)

Quale mercato per quale Europa. Nazione, mercato e grande Europa nel pensiero degli economisti dal XVII secolo ad oggi
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 53,50
Condizione: fuori catalogo
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788820488246

Presentazione del volume

Non è mai mancata la consapevolezza che il mercato sia un istituto fondato su regole precise.

L'allargamento dell'area del mercato oltre le dimensioni nazionali ha tuttavia posto in luce, di sovente, un diverso atteggiamento verso questa semplice verità.

Il mercato internazionale, che nei secoli ha assunto maggiore rilevanza, è restato infatti per lungo tempo prigioniero dell'anarchia giuridica e istituzionale.

È in questa disimmetria tra mercato nazionale e internazionale che sono trascorsi gli ultimi due secoli, nel tentativo di dare un volto all'idea di Unione Europea, ad un mercato vittima della frammentazione politica e perciò imperfetto.

È da queste riflessioni che parte lo sforzo di ricostruzione storica del volume che raccoglie gli atti del convegno della Sise svoltosi a Firenze il 22-23 maggio 1992.

Uno sforzo che ha visto impegnati alcuni tra i maggiori economisti e storici ed ha raccolto testimonianze di uomini politici che hanno vissuto da vicino le esperienze internazionali del secondo dopoguerra.

Uno sforzo di ricerca che può anche essere di aiuto per le scelte che le autorità di politica economica degli stati europei sono chiamate a compiere per dare un governo democratico al mercato dell'Unione Europea.

Indice

* Presentazione, di Piero Roggi

* Etapes historiques et perspectives sur l'integration dans la pensée économique, di Louis Baeck
* Stato e mercato nel pensiero degli economisti e nella realtà contemporanea, di Siro Lombardini
* L'impegno italiano per l'Unione Europea. Dal primo dopoguerra al 1970, di Amintore Fanfani
* L'impegno italiano per l'Unione Europea. Dal 1970 ad oggi, di Bruno Orsini
* L'idea d'Europa nel XVIII secolo, di Marco Bianchini
* L'Europa nel pensiero dei riformatori veneziani, di Francesco Vecchiato
* Economia nazionale e liberalismo europeo nel pensiero degli economisti meridionali (1700-1800), di Giuseppe De Gennaro
* Piccole nazioni e grande mercato nell'Europa del XVIII secolo: uno schema d'interpretazione secondo Antonio Genovesi, di Eluggero Pii
* Il contributo dell'economia politica alla formazione di una cultura d'Europa, di Pierluigi Nuti
* Cosmopolitismo e libero scambio: l'Europa e il resto del mondo nella Ricchezza delle Nazioni, di Gloria Vivenza
* Progrès e Progress, perfection e Improvement. Sul lessico di alcuni autori dell'Illuminismo in Francia e in Gran Bretagna, di Lorenzo Calabi
* Aspetti dell'idea d'Europa in alcuni pensatori del XVIII e XIX secolo, di Umberto Meoli
* L'Europa nel XIX secolo, di Marco Dardi
* Accumulazione del capitale e mercato nel pensiero economico dell'Ottocento, di Francesco Caracciolo
* Carlo Cattaneo precursore di un'Europa delle Regioni, internodo aperto verso l'umanità, di Tiziano Raffaelli

* Mercato interno e mercato internazionale nell'economia politica classica, di Guido Montani
* Nazione economica e Nazione politica nel pensiero di Alfred Marshall, di Giacomo Becattini
* L'Europa nel XX secolo, di Antonio Maria Fusco
* L'Europa contro se stessa: Luigi Luzzatti e la Grande Guerra, di Giovanni Zalin
* Comunità, nazione e mercato nella riflessione di Maffeo Pantaleoni, di Nicolò Bellanca
* Vecchio e nuovo nel federalismo di Einaudi, di Riccardo Faucci
* I progetti di unificazione europea nel pensiero degli economisti inglesi e italiani, di Gabriella Gioli
* Doppia imposizione e cooperazione fiscale tra stati europei: il dibattito alla Società delle Nazioni, di Daniela Donnini Macciò
* L'integrazione economica nel pensiero dei teorici italiani di finanza pubblica nel secondo dopoguerra, di Silvia Pochini
* Sul benessere organico come principio guida dell'internazionalizzazione catallattica: nazione, grande Europa e mercato nell'opera di Giovanni Demaria, di Achille Agnati
* Europa e mercato. Per una tutela dell'ambiente, di Romano Molesti
* Il pensiero degli economisti italiani sul processo di integrazione europea (1941-1958), di Antonio Magliulo
* Autonomia nazionale e integrazione europea nella cultura economica italiana tra le due guerre mondiali, di Francesco Poggi
* Frisella Vella e la ricerca dell'interesse nazionale in una prospettiva euromediterranea, di Anna Li Donni
* Aspetti fiscali del processo di integrazione europea in C. Cosciani, di Stefania Di Bono
* Unificazione dei mercati, squilibri intraeuropei e valorizzazione delle risorse nell'insegnamento di Federico Caffe, di Nino Galloni
• Stato e mercato in un'Europa che cambia. Interventi alla tavola rotonda:
* Piero Barucci
* Carlo Casarosa
* Aldo De Maddalena
* Mario Ferrari Aggradi
* Antonio Giolitti