Le nostre spedizioni verranno sospese per la pausa estiva dal 27 luglio al 21 agosto (inclusi). Buone vacanze!
Appassionata mente

Luciano Cerioli

Appassionata mente

Sul desiderio e la paura di conoscere

Edizione a stampa

30,50

Pagine: 360

ISBN: 9788846411167

Edizione: 1a ristampa 2004, 4a edizione 2002

Codice editore: 800.1

Disponibilità: Esaurito

L'insegnare e l'imparare sono faccende profondamente sentimentali. Tentativi di vivere, dopo una separazione. Necessità di nascere, dopo esser stati biologicamente generati.

L'apprendere viene dalla mancanza. Dalla sofferta sensazione di un'assenza, di una perdita. Anche di insegnamenti. Anche di insegnanti. Si nutre di desiderio, di solitudine, di passione. Vive di erranza. Costringe a uscire di casa, ad abitare un vuoto, a stare per strada.

Questo libro parla delle dimensioni più nascoste e protette del conoscere.

Ne parla anche attraverso una storia: un pre-testo narrativo da consumarsi con gli allievi tramite peculiari rituali apprenditivi. La storia è stata scritta per portare verso altre storie, per aiutare ogni bambino e ogni ragazzo a incamminarsi verso Delfi, alla ricerca della propria individualità e specificità. Alla ricerca delle proprie passioni. Una storia truccata. Una storia vuota. Uno specchio. Non dà spettacolo. Nessun happy end. Fa solo buio, accende piccole luci che proietteranno lunghe ombre, che potranno essere ascoltate ed accolte, invece che psicologicamente giudicate o pedagogicamente battesimate.

Facendo silenzio, permetterà il pensiero e la parola. Facendo patire, comincerà a curare la più insidiosa delle malattie: la normopatia.

Luciano Cerioli svolge attività di ricerca e di formazione in ambito psicologico e pedagogico e opera come psicoanalista in Milano.

Daniela Bellucci, insegnante. Conduce da anni attività di formazione e di ricerca in collaborazione con l'IRRSAE Lombardia su tematiche storico-antropologiche.

Angela Giannazza, insegnante, esperta nell'area linguistica. Collabora da tempo con l'IRRSAE Lombardia per attività di formazione e di ricerca in ambito scolastico.

Anna Lisé svolge attività di promozione e organizzazione di eventi culturali. Da alcuni anni collabora con l'IRRSAE in attività di formazione e di ricerca.

Giuseppe Frasso, Prefazione
Luciano Cerioli, Introduzione
Luciano Cerioli, Appassionata mente: sul desiderio e la paura di conoscere
Due sguardi possibili sul mondo (su di noi)
(Il logos è giudice infallibile dell'essere e del non essere; Il progresso non è sempre progressista; Quando non si vede il bosco perché ci sono troppi alberi; Timeo hominem unius oculi)
Quando il sintomo è la malattia
(A scuola; Vero o falso)
Al di qua del comportamento pro-sociale
(I luoghi della mente; Dai luoghi delle origini; Isomorfismi relazionali; Rattomorfizzazioni e psicofobie pedagogiche)
Sum, ergo cogito
(negative Capalbility; Middle-Land; Funzioni introiettivo/proiettive e atteggiamento)
Là dove gli angeli esitano
(Diventare ciò che si è; Il mito dell'uguaglianza degli uomini; Lateres; Phantasma; Deve amor essere peccato? Sull'astinenza e il non coinvolgimento; Eros e Thanatos a scuola)
Lo sguardo è il comportamento
( Penombra; L'Educatore-Ombra; Universo e pluriverso)
Pre-testi per pensare
(Dimmi, cos'hai?; Storie)
Con-testi per pensare
(Sottobanco; Il posto; I movimenti; I momenti; Le regole; La conduzione; Alcuni impliciti)
Tra alessitimici e workaholisti
(Aiutare chi aiuta; Casi clinici come nostre biografie: Angelo e Vincenzo; Qualche possibilità)
Sum, ergo es
(Dell'amore, dei tradimenti e di altri affanni; Cera, una volta. Storia di una storia; La danza delle Ombre)
Possibilità e limiti (Verso Delfi)
Daniela Bellucci, Angela Giannazza, Luciano Cerioli, Anna Lisé, Cera, una volta. Un pre-testo per conoscersi
(Cera, una volta; Alla fine gli occhi si incontrano; Blu! Ehi... Blu!; Ogni respiro, tre morti; Seduta per terra; La danza delle ombre; Che c'entra i mare? Un sorriso speciale; Non sono molto fortunata...; Quando ti sento piangere da sola...; Se mi darebbero un bel voto, allora sarò promosso; Come fosse una banale gita scolastica; E' finita. Forse è davvero finita).

Potrebbero interessarti anche