Dal decentramento produttivo alle reti tra imprese

Ricerche in Emilia-Romagna sull'evoluzione delle relazioni di subfornitura nel settore metalmeccanico

Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 144,      1a edizione  1998   (Codice editore 1141.1)

Dal decentramento produttivo alle reti tra imprese. Ricerche in Emilia-Romagna sull'evoluzione delle relazioni di subfornitura nel settore metalmeccanico
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 21,00
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788846408426

Presentazione del volume

La realtà della subfornitura e le relative categorie di interpretazione hanno vissuto negli ultimi 30 anni, a livello internazionale, una forte evoluzione. Si è passati dal tradizionale concetto di subfornitura di "capacità e specialità", nato e maturato nel contesto della teoria dello sviluppo polarizzato a nuove forme di subfornitura, basate prevalentemente sui rapporti di collaborazione e di coordinamento tra imprese committenti e subfornitrici. Gli anni ottanta hanno rappresentato il periodo decisivo in cui si è formata la rete di relazioni di subfornitura sulla quale si regge tuttora il mercato. Questa rete è attualmente investita da tutte quelle criticità che negli anni novanta hanno modificato, e stanno tuttora modificando, i termini della competizione: ad esempio variabilità del mercato, riduzione del tempo di vita dei prodotti, richiesta di maggiore personalizzazione. Questi elementi costituiscono i nuovi imperativi che tendono ad imporre una struttura della fabbricazione sempre più flessibile, integrata e capace di continua innovazione di processi, prodotti ed organizzazione. Per questi motivi nella regione Emilia Romagna, caratterizzata da una grande diffusione della subfornitura, il sistema delle relazioni tra imprese diventa area strategica del processo innovativo.

Questo libro è dedicato alla descrizione analitica dei mutamenti in corso nel contesto delle relazioni di subfornitura tra imprese dell'Emilia Romagna, limitatamente alle imprese del grande comparto meccanico: esso accorpa diversi studi, tra i quali in particolare una ricerca, conclusasi nel 1996, frutto dei finanziamenti congiunti della regione Emilia Romagna e del Fondo Sociale Europeo e uno studio successivo, concluso nel luglio 1997, che analizza le tendenze evolutive in corso nell'ambiente industriale della provincia di Reggio Emilia in merito allo sviluppo del decentramento produttivo in area metalmeccanica.

Indice

Gabriele Morelli, Presentazione
Vittorio Verni, Prefazione
Claudio Bruno, Ringraziamenti
Modelli e linguaggio di riferimento - Evoluzione del concetto di subfornitura
Il modello giapponese di gestione della sufornitura: un confronto con il modello occidentale
(Modalità di gestione del rapporto con il fornitore e sistema di incentivi sottostante)
Aspetti che caratterizzano il legame operativo cliente-fornitore nel modello di interazione "evoluta"
Tendenze europee
Caratteristiche strutturali della subfornitura nel sistema produttivo italiano
Dalla lean production al lean thinking
Il lean thinking nelle reti di subfornitura
Una recente ricerca sui cambiamenti nelle reti di subfornitura della regione Emilia Romagna
Evoluzione dei rapporti di subfornitura nel sistema produttivo regionale dell'Emilia Romagna
(Una ricerca sulla subfornitura dell'Emilia Romagna; Valutazione dell'adeguatezza delle reti di subfornitura e tipologie di aggregazioni tra subfornitori a livello regionale; Forze "trainanti" sullo sviluppo della Comakership; Il caso Carpigiani)
I rapporti di subfornitura nel sistema produttivo della provincia di Reggio Emilia
(Evoluzioni nel settore della meccanica agricola a Reggio Emilia; Il distretto della meccanica agricola; La struttura attuale del distretto; Le aziende produttrici di macchine complete; Le aziende produttrici di sottosistemi funzionali; I fornitori di primo rango; I fornitori di fase; Strategia e politiche; La funzione acquisti nelle aziende produttrici di macchine complete; L'area acquisti nelle aziende produttrici di sottosistemi funzionali; Le aziende fornitrici di primo rango; I fornitori di fase; Lo scenario futuro; Un modello generale: attività economica e ri-localizzazione delle attività; Le reazioni a fronte delle sfide future; Riduzione dei costi; La cultura della qualità)
Altri studi sul cambiamento delle relazioni tra imprese in Emilia Romagna.