Il governo della rete

L'esperienza del dipartimento anziani in Valtrompia

Contributi
Ugo De Ambrogio
Argomenti
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 272,      1a edizione  1999   (Codice editore 1139.20)

Il governo della rete. L'esperienza del dipartimento anziani in Valtrompia
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 34,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846414434

Presentazione del volume

Questo volume descrive e valuta una significativa esperienza di messa in rete dei servizi sociali e sanitari per anziani, presentando e analizzando gli strumenti e le metodologie tecnico operative che tale esperienza ha elaborato.

L'impostazione del modello di intervento, ampiamente approfondita nel volume, prevede la messa in connessione del numero più ampio possibile di risorse disponibili e la ricerca delle prestazioni più adeguate ai bisogni del singolo utente, governando la rete dei servizi attraverso l'unità di valutazione multidimensionale , cuore pulsante del sistema dei servizi per anziani.

Si tratta di un contributo prezioso ed originale che, partendo dalla ormai condivisa necessità di mettere in rete i servizi per fornire risposte più efficaci nella logica della continuità assistenziale e del rispetto dei diritti degli anziani, fornisce precisi suggerimenti su come operativamente governare la rete.

Gli strumenti e le metodologie presentate offrono importanti indicazioni per chi si trovi a progettare, gestire e valutare esperienze simili, consentendo di considerare il volume come guida utilizzabile da tutti coloro che, coinvolti nella erogazione di servizi per anziani, sono interessati a muoversi in una concreta prospettiva di rete: amministratori, dirigenti, funzionari, operatori di servizi pubblici e del privato sociale.

Ugo De Ambrogio , sociologo e analista transazionale in campo organizzativo, è responsabile dell'area "Servizi Sociali e Sanitari" dell'Irs e redattore di Prospettive Sociali e Sanitarie.

Elena Gallinari , assistente sociale e coordinatrice dell'Area Anziani e dell'Assistenza Domiciliare Integrata della Asl di Brescia distretto della Valtrompia, esperta in organizzazione dei servizi sociali.

Cristiano Gori , esperto in politiche sociali, ricercatore Irs e dottorando in politica sociale presso la London School of Economics and Political Science; è inoltre redattore di Prospettive Sociali e Sanitarie.

Giuseppina Guerini , assistente amministrativa dell'Area Anziani e dell'Assistenza Domiciliare Integrata della Asl di Brescia distretto della Valtrompia, esperta in sistemi informativi ed informatici.

Fulvio Lonati , medico dell'Area Anziani e dell'Assistenza Domiciliare Integrata della Asl di Brescia distretto della Valtrompia, esperto in organizzazione dei servizi sanitari.

Edda Porteri , assistente sanitaria dell'Area Anziani e dell'Assistenza Domiciliare Integrata della Asl di Brescia distretto della Valtrompia, coordinatrice delle figure infermieristiche dell'area.

Elio Revera , sociologo dell'Area Anziani e dell'Assistenza Domiciliare Integrata della Asl di Brescia distretto della Valtrompia, esperto di ricerca socio-sanitaria ed analisi dell'organizzazione.

Indice



Ugo De Ambrogio
, Introduzione
Fulvio Lonati, Giuseppina Guerini, Elio Revera , Il modello dipartimentale
(Prima del Dipartimento Anziani; La Rete dei Servizi; Le condizioni favorevoli al cambiamento; I primi passi verso l'integrazione; I principi ispiratori del modello dipartimentale; Il processo di integrazione si sviluppa; Il Modello Dipartimentale; Organizzazione del Dipartimento Anziani; Gruppi di lavoro anziani del Distretto; Il nucleo operativo del Dipartimento Anziani (Onda); Il comitato tecnico direttivo del Dipartimento Anziani; Il responsabile del Dipartimento Anziani; Il modello Valtrompia in 5 punti)
Edda Porteri, Elena Gallinari, Fulvio Lonati , Unità di Valutazione Multidimensionale chiave di accesso alla Rete dei Servizi
(Il protocollo operativo per il funzionamento dell'Unità di Valutazione Geriatrica (Uvg) di primo livello; L'unità di Valutazione Multidimensionale (Uvmd) come strumento fondamentale per un Sistema Dipartimentale; Obiettivi e destinatari della Uvmd; La collocazione istituzionale dell'Uvmd ed i rapporti con il territorio; Il Comune; Medico di Base; La Rsa; La famiglia; Le funzioni dell'Uvmd e la logica di funzionamento; Le fasi di lavoro dell'Uvmd; La cartella per la Valutazione Multidimensionale: uno strumento operativo; Scheda Accoglienza; Scheda Valutazione; Scheda Pianificazione; Scheda Verifica; L'Uvmd di secondo livello; La storia di un utente; Una lettura critica dell'esperienza)
Giuseppina Guerini, Fulvio Lonati , Il Sistema Informativo
(Obiettivi; Elementi di qualità; L'articolazione del Sistema Informativo; Strumenti cartacei; Cartella utente; Scheda Richiesta Intervento; Cartella per la Valutazione Multidimensionale; Scheda sintetica di valutazione dell'autosufficienza; Blocco schede di accesso domiciliare; Schede per la pianificazione mirata; La Rete Informatica; La cartella informatica individuale)
Elio Revera, Fulvio Lonati , La formazione
(Idea di formazione del Dipartimento Anziani; Gli elementi di qualità della formazione; Nodi strategici del processo formativo; Accoglienza ed integrazione del nuovo operatore; Supervisione socio-psicologica; Percorsi formativi promossi dal Dipartimento Anziani; Formazione agli operatori dell'Uvmd; Formazione alle figure professionali su specifici temi; Formazione ai direttori delle Uvmd; Formazione su temi mirati; Iniziative a carattere formativo aperte all'esterno)
Elena Gallinari, Edda Porteri, Fulvio Lonati , I nodi della rete: cure domiciliari integrate e servizi residenziali articolati
(Contro Procuste; L'utente protagonista nella scelta dei servizi; Attori della rete e funzioni istituzionali; Gli strumenti per la costruzione di legami; Il centro unico di prenotazione; Il protocollo d'intesa tra Ussl e Comuni per la messa in rete dei servizi; Dimissioni Protette e raccordo Territorio-Ospedale; Dalla costruzione dei legami alla messa in rete dei servizi; Verso l'integrazione delle cure domiciliari; Le linee guida degli infermieri domiciliari, degli ausiliari socio-assistenziali domiciliari, dei fisioterapisti domiciliari; Le attrezzature domiciliari ad uso temporaneo; Le prestazioni complementari; Il telesoccorso; La nascita di un'Idea: Interventi Domiciliari Educativi Alzheimer; Verso l'articolazione dei servizi residenziali; La trasformazione del ruolo degli operatori nella Rsa; Soggiorni di sollievo e ricoveri temporanei; Assistenza in Residenza Sanitario Assistenziale a soggetti in coma; Il nucleo Alzheimer in Rsa; I mini alloggi protetti; Oltre il domicilio: la cura dentro e fuori la casa; Centro Diurno Integrato (Cdi); Il servizio di assistenza notturna (San))
Cristiano Gori , Innovare i servizi per anziani
Allegati
(Protocollo operativo per la prenotazione di ricoveri presso le Residenze Sanitario-Assistenziali; Guida alla compilazione - Scheda Piano di Nursing; Indicazioni infermieristiche per la prevenzione ed il trattamento domiciliare delle ulcere da decubito; Indicazioni relative al catetere vescicale; La nascita di un'Idea: Interventi Domiciliari Educativi Alzheimer; L'esperienza del Nucleo Alzheimer nella Rsa "Villa dei Fiori di Nave"; La cartella del care-giver ; Progetto Sperimentale per il ricovero in Rsa di soggetti in dimissione dall'ospedale psichiatrico).
16