Le nostre spedizioni verranno sospese per la pausa estiva dal 27 luglio al 21 agosto (inclusi). Buone vacanze!
Salute mentale di comunità.

Giuseppe Cardamone, Sergio Zorzetto

Salute mentale di comunità.

Elementi di teoria e pratica

Edizione a stampa

25,00

Pagine: 304

ISBN: 9788846420381

Edizione: 2a ristampa 2005, 1a edizione 2000

Codice editore: 1370.1.2

Disponibilità: Esaurito

Questo volume, destinato agli operatori sociosanitari, agli studenti delle discipline psicologico-psichiatriche e ai gruppi che costruiscono opportunità comunitarie, racconta esperienze e fatti di salute mentale comunitaria.

Il concetto di salute mentale è diventato, dopo la riforma dei servizi, il riferimento della declinazione territoriale delle discipline psicologico-psichiatriche. Stenta, tuttavia, a costituirsi come riferimento concreto capace di indirizzare la loro operatività quotidiana e di riformulare il loro rapporto con il contesto comunitario. Infatti, di fronte all'estensione e alla peculiarità dei fenomeni pertinenti la salute mentale, riferirsi alla tradizionale accezione medica di prevenzione e cura risulta riduttivo e, quel che più importa, non produce interventi chiari o semplicemente realizzabili.

Il libro, a partire da concrete azioni sviluppate negli anni dal Dipartimento di Salute mentale di Prato, cerca di delineare una prospettiva concreta per proseguire (e rilanciare) il processo di deistituzionalizzazione, che non può darsi se non attraverso il lavoro nella e con la comunità (e con le sue molteplici dimensioni gruppali).

I contributi dell'etnopsichiatria e dell'antropologia medica diventano fondamentali per prendere in considerazione il fattore "cultura" come uno degli elementi chiave per comprendere i processi che si attivano nei fenomeni di crisi esistenziale e nelle loro cure. È questo il senso del rivolgersi ai saperi ed ai "saper fare" elaborati nei diversi luoghi dell'altrove e dell'ascoltare loro voce. Una simile azione di dislocazione concettuale e contestuale favorisce, d'altra parte, il ripensamento del macchinario psicologico-psichiatrico che intorno/su/dentro le crisi esistenziali (e la loro cronicità) si attiva e che tende, invece, a volersi mantenere nell'ombra. Tutto ciò apre la strada al recupero, per le persone sofferenti e non, di un senso per la propria condizione esistenziale, quindi del sentimento d'identità, della coerenza e della coesione sociale.

Giuseppe Cardamone , medico psichiatra e psicoterapeuta, redattore de "i Fogli di Oriss" e di "AM Rivista della Società Italiana di Antropologia Medica", lavora presso il Dipartimento Salute mentale dell'Azienda USL n. 4 di Prato, dove si occupa di progetti di salute mentale comunitaria e si interessa dei problemi psicologici legati alla migrazione. Fra il 1993 e il 1996 ha svolto ricerche in Ghana e ha lavorato in Salvador per conto dell'Unione Europea.

Sergio Zorzetto , psicologo, redattore de "I Fogli di Oriss", ha lavorato in progetti di intervento comunitario in Italia e in Mali. Ha curato, con Cardamone e Inglese, il volume Djon djongonon. Psicopatologia e salute mentale nelle società multiculturali (Paderno Dugnano-Milano, 1999).

Piero Coppo , Prefazione

Giuseppe Cardamone, Sergio Zorzetto , Introduzione. Per una salute mentale di comunità

Giuseppe Cardamone, Sergio Zorzetto , Le discipline psicologico-psichiatriche nella comunità: un percorso verso forme di cittadinanza attiva

(Il contributo della psichiatria di comunità...; ... ed il contributo della psicologia di comunità...; Il ruolo dei gruppi in psicologia di comunità; ... per la promozione di forme attive di cittadinanza)

Paolo Ardito , Dall'intervento ideologico ad una politica dell'intervento. Lettura arbitraria del percorso di un servizio psichiatrico

(L'antefatto. La chiusura del manicomio: una rivoluzione atipica; Il servizio psichiatrico prende possesso del territorio pratese; Vent'anni dopo. Una breve parabola calcistica che contiene spunti suggestivi; Vent'anni dopo. Come leggere la costruzione del cambiamento; Una parentesi per allargare le prospettive; Vent'anni dopo. Si delineano la filosofia e la politica dell'intervento; E dopo i vent'anni? Vecchi e nuovi problemi)

Auto aiuto e cooperazione sociale

Pino Pini, Paolo Pini , Self help e servizi di salute mentale a Prato: uno stimolo per adattare permanentemente i servizi ai bisogni degli utenti e un rimedio contro nuove forme di istituzionalizzazione territoriale

Andrea Tanini , Riabilitazione psicosociale e lavoro: un'esperienza pratese

Giuseppe Cardamone, Sergio Zorzetto , Fatti di salute mentale comunitaria: l'esperienza della Polisportiva Aurora

(Alcune premesse (di ordine linguistico e concettuale) per un lavoro di comunità; L'esperienza della Polisportiva Aurora; Costruzioni in salute mentale di comunità: problemi e prospettive)

Voci latinoamericane

Laura Lepore , La investigación-acción partecipativa : proposte per la ricerca e l'intervento in salute mentale comunitaria

Elvio Sisti , Salute mentale di base: teoria e pratica nell'America Centrale

Giuseppe Cardamone, Sergio Zorzetto , Etnopsichiatria e salute mentale di comunità

(Dell'universalismo nelle discipline psicologico-psichiatriche; Note di etnopsichiatria; Suggestioni)

Giuseppe Cardamone, Sergio Zorzetto , Depressione e cultura. Riflessioni a partire dalle ricerche condotte in Africa

(Ricerche transculturali in Africa; Alcune preliminari considerazioni etnopsichiatriche; Analisi delle ricerche transculturali; Un esempio di analisi socioculturale della depressione; Il percorso di ricerca in Mali; Conclusioni come bagaglio per il viaggio di ritorno a casa)

Giuseppe Cardamone, Sergio Zorzetto , Il ruolo della dimensione socioculturale nelle sindromi anoressiche

(A proposito del sacrificio del corpo; Un modello delle condizioni contestuali di precipitazione delle sindromi anoressiche; La mancante elaborazione culturale delle sindromi anoressiche: uso improprio del concetto di CBS)

Giuseppe Cardamone, Sergio Zorzetto , Per non concludere...

Alberto Parrini , Postfazione

Potrebbero interessarti anche