I Nuer: un'anarchia ordinata

Autori e curatori
Argomenti
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 352,   figg. 73,  8a ristampa 2020,    11a edizione  2002   (Codice editore 61.1)

I Nuer: un'anarchia ordinata
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 36,00
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820488987

Utili Link

Paperblog Popoli d'Africa: Nuer… Vedi...

Presentazione del volume

Individualisti fanatici, insofferenti di ogni autorità, restii a qualunque forma di governo, i Nuer, popolazione pastorale dell'alto Nilo, rappresentano un caso singolare di anarchia: Eppure, nonostante le apparenze, essi hanno dimostrato di possedere una coesione sociale dinamica, una capacità di resistenza nobile e vigorosa. Se i governi coloniali dell'ex Sudan Anglo-Egiziano dovettero ripetutamente ricorrere alle famigerate "spedizioni punitive", più recentemente il governo centrale del Sudan indipendente condusse, per alcuni lunghi anni, una sanguinosa repressione contro la guerriglia autonomista delle popolazioni nilotiche del sud alle quali appartengono i Nuer.

Evans-Pritchard condusse la sua ricerca agli inizi degli anni Trenta tra difficoltà enormi e riusci' a trovare la chiave dell'enigma politico di questa "società acefala" (primi capi) che defini', paradossalmente, "anarchia ordinata". La singolare struttura sociale dei Nuer scaturisce dalla dinamica contraddittoria e relativa delle forme e istituzioni del territorio, della parentela (clan e linguaggio) e delle classi d'età. La stessa faida, individuale e di gruppo, viene assorbita nella dinamica istituzionalizzata e, più che occasionale vendetta, diventa deterrente contro la catena di odi e rappresaglie che renderebbe impossibile la stessa convivenza.

Questo libro, pubblicato per la prima volta nel 1940 e costantemente ristampato e tradotto in varie lingue, fu salutato sin dal suo apparire come "un capolavoro di interpretazione scientifica" ed è divenuto uno dei testi classici della antropologia sociale e culturale. Oltre che all'antropologia ha recato un contributo fondamentale allla sociologia e alla politologia, per cui costituisce una lettura essenziale non solo per gli specialisti ma per tutti gli uomini di cultura.

E.E. Evans Pritchard, professore di antropologia sociale nella università di Oxford dal 1946 al 1970, è morto nel settembre 1973. Da pochi anni, era stato fatto Sir, distinzione finora mai toccata da altri antropologi inglesi. Tra le sue opere principali, oltre al, presente libro, vi sono: "Witchcraft, Oracles and Magic among the Azande" (1973), di cui è in corso di stampa la traduzione italiana; "The Sanusi of Cyrenaica" (1949); "Kinship and Marriage among the Nuer" (1951); "Nuer Religion" (1956); "Theories of primitive religion" tradotto in italiano; "The Zande Trickster" (1967); "The Azande: Historical and Political Institutions" (1971)

Indice

Introduzione di Bernardo Bernardi
Prefazione all'edizione originale
1. introduzione
2. L'interesse per il bestiame
3. L'ecologia
4. Il tempo e lo spazio
5. Il sistema politico
6. Il sistema di lignaggio
7. Il sistema delle classi d'età Indice analitico





Pubblicità