Prevenzione & sicurezza stradale

Marketing sociale e linee d'intervento

Contributi
Elisabetta Casellati, Laura Dal Corso, Alessandra Falco, Roberta Larentis, Roberta Maeran, Gian Maria Pietrogrande, Egidio Robusto, Marianna Toffanin, Remigio Vignato
Collana
Livello
Dati
pp. 272,      2a edizione  2002   (Codice editore 2000.927)

Prevenzione & sicurezza stradale. Marketing sociale e linee d'intervento
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 39,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846424709

Presentazione del volume

Sono quasi 200.000 gli incidenti stradali che annualmente si verificano in Italia, secondo i dati ufficiali più recenti, con valori che vanno al di là di 6.000 morti e di 270.000 feriti.

Ciò pone il nostro paese ai primi posti nella graduatoria europea della pericolosità. Un onere inaccettabile sia in termini di vite umane che di costi sociali.

Il fenomeno va dunque aggredito con una decisa azione di marketing sociale, sapendo che vi sarà un alto prezzo da pagare, in termini di impegno profuso e di limitazioni sia nella velocità che nelle modalità di circolazione, ma che i risultati devono essere ad ogni costo conseguiti per giungere ad una drastica riduzione del numero dei morti e dei feriti.

Strutture privilegiate, potremmo dire di distribuzione , per attuare tale politica di marketing sono quelle scolastiche e le varie agenzie educative e formative.

In questo volume il problema viene scomposto nelle sue variabili principali attraverso l'analisi dettagliata della letteratura specialistica e dei dati statistici che, insieme, costituiscono gli elementi di partenza per affrontare le problematiche in oggetto. Vengono anche illustrati attentamente gli scopi, la metodologia e gli strumenti impiegati in un'indagine empirica a carattere nazionale su un campione di 1.213 utenti della viabilità condotta dall'Università degli Studi di Padova - Dipartimento di Psicologia Generale, con la collaborazione della Polizia Stradale. In proposito è riporta l'analisi dei risultati, arricchita delle necessarie valutazioni e ricadute applicative.

Ampio spazio è dato al tema degli atteggiamenti, delle opinioni, delle motivazioni e del comportamento delle diverse categorie di utenti in termini di prevenzione&sicurezza , in vista delle necessarie - articolate e mirate - iniziative di formazione e comunicazione .

Una rassegna sulle problematiche legali e di responsabilità connesse agli incidenti stradali, nonché il riferimento al costo sanitario e umano del fenomeno costituiscono parte integrante del testo.

Nel suo complesso il volume costituisce uno strumento di riflessione e soprattutto di intervento per gli educatori e per i professionisti del settore, nella consapevolezza della necessità di una piena e decisa partecipazione delle diverse agenzie educative e formative.

Indice


Nicola Alberto De Carlo , Introduzione e sintesi della ricerca
(Obiettivi; Un'estate diversa; Il marketing mix degli incidenti stradali. Costi e investimenti; Rassegna dei contributi e linee d'intervento; Tre ambiti d'indagine; Il bene immateriale prevenzione & sicurezza; Risultati dell'indagine; Linee d'intervento. Al femminile)
Parte I. quadro di riferimento e dimensionamento del problema
Laura Dal Corso, Roberta Larentis, Remigio Vignato , Dati statistici e letteratura
(Le dimensioni del problema; La mobilità in Italia; Tendenze dell'incidentalità in Italia; Le principali variabili negli incidenti; Gli incidenti stradali in Europa: obiettivi di prevenzione e sicurezza; Alcune considerazioni sulla metodologia delle rilevazioni; Contributi empirici; Il ruolo del conducente; Il ruolo del veicolo e dei dispositivi di sicurezza; Il ruolo della strada e dell'ambiente)
Elisabetta Alberti Casellati , Il costo sociale e sanitario. Un ruolo più incisivo per le strutture della sanità
(Le conseguenze degli incidenti stradali; I costi sociali in Italia; I costi sanitari; Modalità di stima del costo sanitario; Un ruolo più incisivo per le strutture della sanità)
Gian Maria Pietrogrande , Aspetti legali e di responsabilità
(Effetti del fenomeno dal punto di vista della giurisdizione penale. Situazione e possibili rimedi; Inefficacia attuale delle sanzioni penali a fini di prevenzione; L'anomala lentezza dei giudizi e le sue ricadute a livello nazionale ed europeo; Il problema dell'effettività della pena; Possibili rimedi; Effetti del fenomeno sulla giurisdizione civile; L'accertamento della responsabilità nella causazione del sinistro; La liquidazione dei danni da incidente stradale. In particolare: la novità del "danno biologico"; I limiti della decretazione d'urgenza)
Laura Dal Corso, Alessandra Falco , Un'indagine empirica sul territorio nazionale
(Obiettivi, fasi e strumenti; Il campionamento; I risultati)
Parte II. strategie di formazione e comunicazione
Roberta Maeran , Aspetti motivazionali, sociali e d'atteggiamento
(Processo di socializzazione e atteggiamenti; Imitazione: conformità e differenziazione; Rappresentazioni sociali, processi di attribuzione e scripts; La guida come comportamento; Il processo decisionale; Conseguenze operative: i messaggi di prevenzione e sicurezza)
Egidio Robusto, Marianna Toffanin, Remigio Vignato , Analisi dei dati e individuazione delle variabili di maggior rilievo
(Le quattro aree dell'indagine empirica. Alcuni fattori di criticità emersi; Elaborazioni statistiche; Valutazione dei risultati)
Santo Di Nuovo , Formazione alla sicurezza
(La sicurezza si può apprendere?; Riduzione del rischio; Educare all'assunzione di responsabilità; La formazione ad uno stile di guida positivo; Prevenzione del rischio. Strumenti educativi per bambini e adolescenti; Possibilità d'intervento sugli adulti; Conclusioni: il primato dei fattori umani)
Code-book .