Le nostre spedizioni verranno sospese per la pausa estiva dal 27 luglio al 21 agosto (inclusi). Buone vacanze!
Cura e intervento sociale nel Cremonese tra Otto e Novecento.

A cura di: Maria Luisa Betri, Edoardo Bressan

Cura e intervento sociale nel Cremonese tra Otto e Novecento.

Cent'anni dell'Istituto ospedaliero di Sospiro (1897-1997)

Edizione a stampa

27,50

Pagine: 192

ISBN: 9788846427366

Edizione: 1a edizione 2001

Codice editore: 1501.79

Disponibilità: Buona

Questo volume ripercorre le vicende dei primi quarant'anni di attività dell'Istituto ospedaliero sorto nel 1897 a Sospiro, borgo del basso Cremonese, con la più generica denominazione di "Ospizio cronici", grazie al concorso di istanze caritative di matrice religiosa e di un filantropismo di impronta laica. Il progressivo ampliarsi delle sue funzioni assistenziali, da ricovero per cronici a struttura di accoglienza di malati psichiatrici, è ricostruito nelle sue articolazioni istituzionali, amministrative, medico-sanitarie, religiose, architettoniche, in un quadro di "piccola storia" strettamente intrecciato al contesto provinciale e lombardo.

Queste pagine affrontano alcuni aspetti della declinazione locale della politica sanitario-assistenziale e dell'evoluzione della psichiatria nell'Italia tra Otto e Novecento e riflettono "storie di vita", spesso drammatiche, di un mondo di malattia e di emarginazione.

Maria Luisa Betri è docente di Storia del Risorgimento nell'Università degli studi di Milano. Studiosa di aspetti e problemi della società italiana fra Ottocento e Novecento, ha pubblicato, fra l'altro, Le malattie dei poveri. Ambiente urbano, morbilità e strutture sanitarie a Cremona nella prima metà dell'Ottocento , Milano, 1981; Il medico e il paziente: i mutamenti di un rapporto e le premesse di un'ascesa professionale (1815-1859) , in Storia d'Italia, Annali 7 , Torino, 1984; Dalla beneficenza all'assistenza , in Storia di Milano , 1996; e ha curato, con E. Bressan, Gli ospedali in area padana fra Settecento e Novecento , Milano, 1992.

Edoardo Bressan , è docente di Storia contemporanea nell'Università degli studi di Milano. Ha dedicato alla storia del pauperismo e dell'assistenza in Italia tra XVIII e XX secolo molti saggi e studi, tra cui L'"Hospitale" e i poveri. La storiografia sull'assistenza: l'Italia e il "caso lombardo" , Milano, 1981; Povertà e assistenza in Lombardia nell'età napoleonica , Milano-Roma-Bari, 1985; Carità e riforme sociali nella Lombardia moderna e contemporanea , Milano, 1998.


Riccardo Piccioni, Giovanni Scotti, Maria Luisa Corsi
, Presentazioni
Massimo Marcocchi , Introduzione
Edoardo Bressan , Le istituzioni assistenziali fra antico regime e società contemporanea
Maria Luisa Betri , Campagne e contadini nel basso Cremonese alla fine dell'Ottocento
Antonio Maria Orecchia , Aspetti istituzionali e amministrativi dell'attività dell'Istituto ospedaliero di Sospiro dalla fondazione alla seconda guerra mondiale
(L'idea; La fondazione; I soci fondatori; L'inaugurazione e i primi anni; L'assistenza spirituale; Gli anni del fascismo)
Paola Zocchi , L'attività medico-sanitaria dell'Istituto ospedaliero di Sospiro nei primi quarant'anni di vita
(Nascita e sviluppo del ricovero (1897-1940); Il personale medico e paramedico; I cronici tra miseria e malattia; Dalla cronicità alla pazzia; La pellagra; L'alcolismo; Il ricovero dei "dementi tranquilli" e il difficile equilibrio tra assistenza e reclusione; Le motivazioni dell'internamento; La reclusione dei soggetti "di pubblico scandalo"; I dementi agitati, ribelli e indesiderati; Il problema delle fughe)
Andrea Foglia , Le Ancelle della carità. La loro presenza e la loro attività nel Cremonese e nell'istituto ospedaliero di Sospiro
Fausto Ghisolfi , Il palazzo Cattaneo-Ala Ponzone sede dell'Istituto ospedaliero di Sospiro.

Potrebbero interessarti anche