GIS per la gestione degli edifici scolastici

Livello
Dati
pp. 128,   figg. 31,     1a edizione  1996   (Codice editore 269.1)

GIS per la gestione degli edifici scolastici
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 21,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820487461

Presentazione del volume

Gli edifici scolastici pubblici offrono agli Autori un caso di studio per l'applicazione pratica di tecniche di programmazione, gestione e manutenzione del patrimonio edilizio supportate da strumenti di Information Technology

II libro sviluppa un modello dettagliato di analisi per affrontare il problema in accordo con le norme tecniche italiane ed il supporto operativo di tecnologie GIS (Geographical Information Systems).

L'attualità del tema è collegata con quanto disposto dalla legge n. 23 dell'11 gennaio 1996, che istituisce tra le varie procedure, i piani di gestione annuale. Le procedure possono essere applicate, sia da parte di enti locali (province e comuni) che di programmazione (Osservatorio dell'edilizia scolastica), con maggiore efficacia ed efficienza mediante gli strumenti proposti.

Gli Autori si propongono anche di dare al lettore informazioni di base sulla tecnologia informatica di riferimento spiegandone l'architettura, fornendo una bibliografia e un glossario sull'argomento.

II libro pertanto non si rivolge solo a specialisti ma anche agli utenti finali, sia tecnici che amministratori, che operano nel settore.

Tullio Calosci architetto è dottorando presso il Dipartimento di Processi e Metodi della Produzione Edilizia dell'Università degli Studi di Firenze. Nella tesi di dottorato tratta di una applicazione dei DSS (Decision Support Systems) all'edilizia.

Esperto di Telematica studia in particolare le applicazioni dei macro-linguaggi di programmazione di ultima generazione. Cultore della materia di Progettazione Ambientale dal 1993, fa parte del gruppo di ricerca applicata ET (Environment Team) presso la cattedra di Progettazione Ambientale della Facoltà di Architettura dell'Università degli Studi di Firenze.

Maria Antonietta Esposito, architetto docente incaricato di Tecnica ed Economia della Produzione edilizia presso la Facoltà di Architettura dell'Università degli Studi di Firenze, ha conseguito il Dottorato di ricerca nel 1987 presso l'Università degli Studi di Roma "La Sapienza" con una tesi sui Sistemi informativi per la pianificazione strategica nell'impresa edilizia. Dal 1991 è responsabile del Laboratorio Sistemi Informativi del Dipartimento di Processi e Metodi della Produzione Edilizia dell'Università degli Studi di Firenze.

Esperta di organizzazione, analisi dei sistemi e modellazione dati, ha pubblicato in Italia ed all'estero molti articoli sull'argomento. Lavora nel gruppo di ricerca applicata ET (Environment Team) coordinato dal prof. P.A. Cetica presso la cattedra di Progettazione Ambientale della Facoltà di Architettura dell'Università degli Studi di Firenze.

Indice



Prefazione, di PierAngiolo Cetica


1. Obiettivi e finalità dello studio
2. Sintesi dei contenuti e guida alla consultazione
3. Modello funzionale del GIS
• Che cos'è un GIS
• Il modello dei dati nel GIS
• L'analisi mediante il GIS
• La struttura logica dei dati nel GIS
• Gli oggetti geografici nel GIS
• Le classi di funzioni di un sistema GIS
4. Applicazione
• Struttura del caso di studio
• Sorgenti dei dati e obiettivi informativi
• Esempio: definizione di procedure per piani di utilizzo e gestione annuali
• Modello Concettuale e Descrittivo
Localizzazione degli edifici
Caratteristiche spaziali-funzionali degli edifici
Caratteristiche dimensionali degli edifci
Condizioni ambientali (interne) degli edifci
Lo stato tecnologico degli edifici
Bibliografia tematica
Glossario