La formazione che cambia

Contenuti, percorsi e processi culturali nella società della globalizzazione e dei nuovi saperi

Autori e curatori
Contributi
Giorgio Allulli, Domenico Amato, Giorgio Bocca, Xavier Bonal, Carmelo Briguglio, Nicola Cacace, Michele Calascibetta, Angelo Capodicasa, Carmelo Carrara, Armando Catania, Leopoldo Ceraulo, Salvatore Cianciolo, Nicola Cristaldi, Marianne Durand-Drouhin, Jean Pierre Jallade, Anne Lazar, Giovanni Manzini, Alessandro Migliaccio, Antonino Papania, Filippo Pollicino, Ledo Prato, Francesco Prestifilippo, Alessandra Russo, Ronald Sultana, Richard Sweet, Alfredo Tamborlini, Marco Todeschini, Francine Vaniscotte, Sergio Vistarini
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 448,      1a edizione  2001   (Codice editore 829.10)

La formazione che cambia. Contenuti, percorsi e processi culturali nella società della globalizzazione e dei nuovi saperi
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 39,00
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788846431844

Presentazione del volume

Cambiare la formazione in Sicilia in dimensione europea, tenendo conto delle esigenze e specificità del contesto territoriale, è il tema centrale sul quale si chiude quest'importante fase della presente collana di contributi di insigni studiosi ed esperti, coordinati dall'ISAS nell'ambito del Progetto Formazione Formatori.

I materiali qui contenuti forniscono spunti, analisi, confronti, indicazioni su percorsi di cambiamento che attendono il nuovo ipotizzato sistema di formazione nei suoi principi, organizzazione e metodi operativi e in una visione più ampia, funzionale allo sviluppo di comunità.

"Sono contributi organizzati in tre sezioni: la prima, interamente dedicata al quadro europeo delle trasformazioni in tema di istruzione, percorsi formativi, rapporti tra formazione e mercato del lavoro; la seconda dà conto dei processi di cambiamento legati al mondo formativo italiano e siciliano, ma anche ai nuovi problemi sociali, organizzativi, normativi, informativi, strutturali, finanziari, che emergono da queste linee di cambiamento; la terza, infine, può essere considerata una vera e propria "tavola rotonda" dove politici ed operatori del mondo della formazione si confrontano sull'esigenza di coniugare le politiche di mercato e le politiche della formazione e dell'istruzione" (dalla Introduzione di Giuseppe Noto).

Un ampio panorama di analisi che dà il senso della serietà con cui si è svolta la riflessione scientifica sui grandi temi della istruzione e formazione professionale su cui si gioca il futuro dell'Europa e dello sviluppo locale.

Giuseppe Noto , sociologo dell'organizzazione e tecnico della formazione. Dirige dagli anni Settanta l'Istituto di Scienze Amministrative e Sociali. Ha dato vita dal 1962 al Centro Studi Sociali di Palermo, promosso dai gesuiti di Sicilia. È stato docente di economia sociale negli Stati Uniti presso alcune università. Autore di numerosi libri e saggi in tema di sviluppo, mutamento sociale e del lavoro, scienza dell'amministrazione e relazioni pubbliche, ha coordinato la programmazione e l'editing della collana Nuovi Isas Papers dal 1984 ad oggi. Per i nostri tipi ha recentemente curato con altri il volume Lo sviluppo di comunità. Un modello di democrazia attiva (Milano, 2000).

Indice


Giuseppe Noto , Introduzione
Parte I. La dimensione europea della formazione
Francine Vaniscotte , La diversità dei sistemi educativi dell'Europa comunitaria
Jean-Pierre Jallade , La formazione professionale in Europa. Principali tendenze ed evoluzioni
Ronald Sultana , Percorsi di formazione professionale, globalizzazione e nuova economia, in una prospettiva Nord-Sud
Xavier Bonal , La riforma della Iap in Spagna: riflessioni su "professionalismo" e politiche di deregolamentazione
Anne Lazar , L'istruzione professionale francese in movimento: rassegna dei problemi
Parte II. Materiali per la formazione che cambia
Nicola Cacace , Occupazione, globalizzazione e innovazione: i bisogni di istruzione e formazione professionale nell'era del Bit
Giorgio Bocca , Ridefinire il sistema educativo italiano in chiave europea. La formazione umana e professionale e le nuove tecnologie della comunicazione
Marianne Durand-Drouhin, Richard Sweet , Dalla formazione iniziale alla vita attiva: facilitare le transizioni
Ledo Prato , La formazione per una valorizzazione strategica del patrimonio dei Beni culturali in Sicilia
Sergio Vistarini , Il Fondo sociale europeo 2000-2006 nel quadro del riordino dell'integrazione scuola-formazione-mercato del lavoro
Alessandra Russo , Dalla strategia europea per l'occupazione al Por Sicilia: un'analisi delle potenzialità formative del Programma operativo regionale
Alessandro Migliaccio , I compiti degli Enti locali in tema di formazione professionale
Filippo Pollicino , L'evoluzione normativa e amministrativa della formazione professionale nella Regione Sicilia
Armando Catania , La gestione di una banca di dati personali
Parte III. Contributi al dibattito
Nicola Cristaldi , La formazione professionale come occasione
Angelo Capodicasa , Strategie formative per lo sviluppo
Antonino Papania , Le politiche per la formazione
Carmelo Briguglio , Il capitale sociale nel processo di innovazione
Carmelo Carrara , Concertazione, formazione, sviluppo
Giorgio Allulli , L'obbligo scolastico per la formazione
Marco Todeschini , Dove comincia la formazione professionale?
Michele Calascibetta , I compiti del sistema scolastico
Leopoldo Ceraulo , Scuola e formazione professionale
Domenico Amato , Il ruolo del sindacato nelle politiche formative
Salvatore Cianciolo , Il quadro regionale delle riforme formative
Francesco Prestifilippo , Globalizzazione e formazione professionale
Alfredo Tamborlini , Formazione e innovazione
Giovanni Manzini , Le trasformazioni del sistema scolastico
Giuseppe Noto , Considerazioni conclusive.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi