LIBRI DI COSTANTINO CIPOLLA

La ricerca ha estratto dal catalogo 257 titoli

Costantino Cipolla, Giuseppe Masullo

Un sociologo per il Mezzogiorno

Il percorso intellettuale e umano di Natale Ammaturo

Il volume aspira a dar conto dell’attività scientifica e accademica e dell’impegno sociale e umano di Natale Ammaturo, docente di Sociologia all’Università di Salerno, che ha indagato in modo particolare il Mezzogiorno, mostrandone contraddizioni apparentemente insormontabili, ma anche segnali d’innovazione e sviluppo.

cod. 1042.97

Achille Ardigò, Costantino Cipolla

Per una sociologia oltre il post-moderno

Per una sociologia oltre il postmoderno resta il migliore e più chiaro esempio della sociologia ardigoiana dell’ambivalenza. In un momento storico in cui i vertici tra Reagan e Gorbaciov da un lato e l’emergente società dell’informazione digitale stavano ridisegnando gli scenari mondiali, questo libro di Ardigò costituisce una mappa cognitiva insostituibile per la loro comprensione, grazie a una chiarezza che è ancora oggi preziosa per orientarsi nel mondo contemporaneo e del prossimo futuro.

cod. 1042.98

Costantino Cipolla, Maria Rita Dal Molin

Di Parkinson si vive!

Dimensioni socio-assistenziali della malattia

Il volume presenta una ricerca sui malati di Parkinson nella Regione Veneto, svolta unitamente tra università, reti di volontariato e associazioni di parkinsoniani. L’indagine propone diverse linee di politica socio-sanitaria per un innovativo accompagnamento della malattia.

cod. 1043.105

Su sollecitazione della città di Curtatone, Costantino Cipolla, insieme ad altri validi studiosi, torna a trattare della gloriosa battaglia di Curtatone e Montanara – che unì l’idealità e il disinteresse di giovani figli delle élite toscane e di volontari napoletani contro l’oppressore austriaco –, proponendo un confronto con altre battaglie risorgimentali e cogliendo l’occasione per fare il punto con quanto pubblicato sul tema nel frattempo.

cod. 1047.33

Albany Rezzaghi, Silvia Rezzaghi

Sulla zattera

Diario di vita quotidiana nella Repubblica di Salò tra il 1943 e il 1945

Questo diario non racconta solo della guerra, ma della vita di tutti i giorni di un intellettuale e della sua famiglia durante i due anni della Repubblica di Salò. Politici, intellettuali, aristocratici e gente comune intrecciano le loro vicende sulle sponde del Lago di Garda. In quei giorni travagliati il diario illustra un variegato affresco di un’umanità in cerca di una nuova identità.

cod. 1047.32

Il volume cerca di tracciare il profilo dell’evoluzione organica dell’assistenza ai prigionieri durante la Grande guerra, focalizzandosi in particolare sulle azioni poste in essere dalla Croce Rossa per mitigare le difficili condizioni di vita dei nostri militari internati nei campi di prigionia istituiti nei territori degli Imperi Centrali e alleviare, se possibile, le sofferenze a cui erano sottoposti.

cod. 1053.12

Nicola Strizzolo, Antonella Pocecco

La comunicazione eclettica

Le dimensioni comunicative nella web society

Prendendo spunto dal paradigma eclettico proposto in diversi volumi da Costantino Cipolla, il volume indaga tre aree della comunicazione: i network sociali e l’identità; l’intercultura e i relativi immaginari; la pragmatica della comunicazione nel web.

cod. 1042.94

Anselmo Castelli, Costantino Cipolla

Una solidarietà "altra".

La Fondazione Senza Frontiere in Brasile

Una riflessione sull’esperienza in Brasile della Fondazione Senza Frontiere, impegnata nel segno della solidarietà soprattutto a favore dei bambini che vivono in condizioni di disagio in molte parti del mondo. Il testo sottolinea il modello originale di intervento solidaristico messo in atto dalla Fondazione ed evidenza la difformità di una solidarietà messa concretamente in opera in una cultura assai distante dalla nostra e che esprime tratti solidaristici a suo modo peculiari e unici.

cod. 278.2.9

Costantino Cipolla

Per una scienza sociale eclettica.

Riflessioni aforistiche e algoritmiche

Difficilmente e raramente un saggio teorico, per quanto innovativo e proiettato verso il futuro come il presente, vive di per se stesso, alimentandosi da solo. Esso si avvale, spesso senza neppure saperlo, di accessi culturali pregressi e di riflessioni maturate nel tempo, in una costante apertura all’altro che è tipica dell’ecletticità.

cod. 1042.91

Franco A. Fava, Nicola Strizzolo

Comunicazioni istituzionali e propaganda nella Croce Rossa Italiana (1914-27).

Dall'umanitarismo alle moderne strategie di relazioni pubbliche

Il volume affronta alcune tematiche insolite e peculiari per l’epoca in cui si affermarono, quella della Prima guerra mondiale, esaltando la straordinaria opera dei soccorritori e delle soccorritrici della Croce Rossa e, al tempo stesso, contribuendo a evidenziare l’avvio di un’evoluzione sociale che all’inizio del XX secolo rappresentava una vera e propria epifania della comunicazione sociale del volontariato, seppur nel contesto della Grande Guerra e alla vigilia di una dittatura che, a fronte del suo spirito di fratellanza universale, l’avrebbe commissariata.

cod. 1053.10

Costantino Cipolla, Marino Damonti

La Grappa: il "grande" distillato italiano

Un affascinante viaggio nel panorama antropologico, storico, enogastronomico, economico e sociale di un prodotto che si attesta tra le eccellenze del Belpaese: la grappa. In ogni regione e città, le modalità di preparazione, di distillazione, di conservazione e di valorizzazione dell’acquavite di vinacce nonché la sua storia, hanno segnato e segnano un prodotto esclusivo di anima italiana.

cod. 278.2.8

Lisetta Artioli

Una cultura alimentare di collina.

Solferino: oltre

Il volume, realizzato a più voci, interpreta in chiave storica e soprattutto sociologica lo stile alimentare di un territorio collinare compreso fra il Garda e la Pianura Padana, sull’asse Nord-Sud, e fra il Mincio e il Chiese, su quello Est-Ovest. La ricerca riassume lo stile alimentare dei territori in questione lungo alcune direttrici peculiari, fra le quali emerge l’essenzialità come una delle sue caratteristiche fondamentali.

cod. 278.2.7

Il volume intende fornire un’analisi delle modalità con cui la Croce Rossa è intervenuta durante il Primo conflitto mondiale nei differenti contesti, facendosi carico tanto delle ferite visibili quanto di quelle invisibili all’interno e al di fuori dei campi di battaglia; ferite e sofferenze che condizionarono e disorientarono le vite degli uomini e delle donne diversamente coinvolte nel conflitto.

cod. 1053.9

La rivoluzione digitale ha determinato radicali mutamenti nel nostro vivere e rappresentare il tema della sessualità umana. Il volume affronta molteplici tematiche connesse al sesso e alla sessualità: dalla puntuale analisi di come gli spazi online permettono il disvelamento di pratiche e preferenze, l’incontro tra “simili”, l’esibizione del tutto e del niente, il testo ci conduce all’analisi di pratiche illegali eppure perfettamente “normalizzate” all’interno del web, sino ad arrivare a una presentazione di ciò che ci promettono le nuove tecnologie nel futuro.

cod. 1042.90

Cleto Corposanto, Costantino Cipolla

Le culture del cibo.

Elementi di sociologia della condivisione alimentare

L’alimentazione è un fatto sociale complesso a cui corrisponde, oggi, uno spazio analitico sempre più vasto, stimolante e ricco di collegamenti e “contaminazioni”. Il volume vuole essere l’occasione per riflettere sul ruolo che l’educazione alimentare gioca nei percorsi di crescita dell’attore sociale, sul ruolo genitoriale per una sana alimentazione, sulle problematiche odierne riferite a stili di vita poco salutari, sulle certificazioni alimentari e sul rapporto tra cibo e religione.

cod. 278.2.6

Costantino Cipolla, Pietro Segalini

L'Alta Cucina Popolare.

Pro Loco e cultura gastronomica della Lombardia Orientale

Questo libro nasce dal conferimento del prestigioso European Region of Gastronomy Award 2017 alla gastronomia popolare delle quattro Province della Lombardia Orientale, ossia Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova, una realtà unica ed un’eccellenza in ambito turistico e gastronomico. Questo volume espone i risultati di una ricerca intesa a raccogliere, ordinare e preservare le informazioni esistenti sui prodotti e sui piatti tipici della Lombardia Orientale, accompagnando il lettore in un autentico tour gastronomico.

cod. 10278.1

Costantino Cipolla

Heidegger.

Un'interpretazione sociologica

Attraverso un percorso tra la figura, le opere e la riflessione filosofica di Heidegger, il volume vuole offrire un contributo, in un’ottica sociologica, al dibattito sul pensiero del filosofo tedesco, sulla sua grandezza drammatica e sulla sua inaggirabilità interpretativa.

cod. 1042.88

Costantino Cipolla, Alessandro Fabbri

Il Giubileo della Misericordia in Lombardia

I principali risultati di un’originale ricerca sul Giubileo straordinario della Misericordia, l’Anno Santo annunciato da papa Francesco nella primavera del 2015. Un Giubileo diverso dai precedenti sia per la dislocazione geografica, con grande attenzione alle "periferie" della contemporaneità, sia per la sua natura spiccatamente sociale, essendo dedicato al tema della misericordia.

cod. 1043.87

Manuela Marchi, Gian Carlo Di Renzo

L'altra fisiognomica.

Dialoghi tra volto e anima nel cosmopolitismo contemporaneo

Obiettivo del volume è di stimolare un’attenta riflessione sul linguaggio non verbale e riaccendere il dibattito che ha contraddistinto la storia della Fisiognomica. L’altra Fisiognomica si propone come ponte simbolico, strumento super partes nelle relazioni interpersonali e nel dialogo tra culture diverse.

cod. 1047.30