LIBRI DI MATTEO COLLEONI

La ricerca ha estratto dal catalogo 40 titoli

Stefano Boffo, Francesco Gagliardi, Sara Bindo, Giovanni Salvarani, Mario Boffi, Matteo Colleoni

Rassegne

ARCHIVIO DI STUDI URBANI E REGIONALI

Fascicolo: 117 / 2016

- Università e territorio: l’importanza dell’impegno civile dell’Accademia
- Il valore economico del piano: ridefinire gli strumenti urbanistici alla luce delle dinamiche di mercato
- La centralità della stazione alta velocità mediopadana di Reggio Emilia nel sistema metropolitano italiano
- Dall’altro lato della frangia: prospettive e opportunità per l’agricoltura periurbana

Matteo Colleoni

La mobilità quotidiana delle popolazioni anziane

SALUTE E SOCIETÀ

Fascicolo: 1 / 2016

The essay brings forward the findings of a study on the daily territorial mobility of elderly people in Italy. It put forward a sociological approach to the issue, considering the mobility of elderly people as the subjective and objective inclination to be mobile via any method with the aim of reaching the places where social activities take place. Reference to the inclination is justified by the interest in seeing mobility as a property of subjects rather than a characteristic of places. The mobility of elderly people is analysed paying attention to the relationship between mobility, accessibility and risks of social exclusion. The argument is covered by a large number of authors that share the assumption that the relationship between mobility and accessibility is complex and not unidirectional and that, in a society constructed around the assumption of high mobility, the insufficient or inadequate mobility of weaker subjects may compromise access to goods, services and social networks, compromise participation and as a consequence, cause their social exclusion. Composed of four paragraphs - dynamic, composition, modal choice of daily mobility and social exclusion risks of elderly people - the study has been carried out on the data of the latest survey Istat on the use of time (2008-2009) and Isfort on the daily mobility demand in Italy.

Paolo Corvo, Gianpaolo Fassino

Quando il cibo si fa benessere

Alimentazione e qualità della vita

Un’occasione di riflessione scientifica sui molteplici fili che legano il cibo e l’alimentazione al benessere e alla qualità della vita. Una pluralità di ricerche condotte in ambito sociologico, antropologico e medico che, nell’insieme, contribuisce a delineare quanto il cibo sia uno degli elementi che oggi maggiormente incide nel definire la qualità della vita di individui e comunità.

cod. 278.1.8

Matteo Colleoni, Simone Caiello

Il peri-urbano e i suoi caratteri socio-territoriali. Una proposta analitica e empirica in Lombardia

SOCIOLOGIA URBANA E RURALE

Fascicolo: 102 / 2013

Collocato attorno (peri) piuttosto che ai confini delle città, il periurbano è normalmente considerato un territorio ibrido di cui è difficile dare una definizione e, ancor più, indicare la precisa collocazione geografica. Partendo da una rassegna sintetica dei principali riferimenti teorici sul tema propone, in seguito, una lettura analitica del peri-urbano e i risultati della sua applicazione empirica alla Lombardia. Con l’obiettivo di individuare la localizzazione del territorio peri-urbano lombardo e di descrivere la composizione socio-demografica di chi lo abita.

Camillo Tidore

Città mediterranee nello spazio globale.

Mobilità turistica tra crisi e mutamento

Sulle sfide che il turismo deve affrontare oggi, soprattutto nel contesto mediterraneo, si concentrano i saggi raccolti nel volume, contributi alla riflessione che da decenni l’Associazione Mediterranea di Sociologia del Turismo porta avanti.

cod. 1805.30

Viviana Calzati, Paola de Salvo

Le strategie per una valorizzazione sostenibile del territorio.

Il valore della lentezza, della qualità e dell'identità per il turismo del futuro

Un approfondimento su alcuni paradigmi di sviluppo locale, che rendono possibile un diverso concetto del vivere, del produrre e del consumare, basato sulla qualità dei territori e sull’affermazione di modelli urbani e territoriali alternativi, che contribuiscono a rendere più forte il senso di appartenenza aumentando l’integrazione della società locale.

cod. 1562.31

Marco Castrignanò, Matteo Colleoni

Muoversi in città.

Accessibilità e mobilità nella metropoli contemporanea

Il volume analizza come la struttura urbana delle aree residenziali influenza la presenza, la disponibilità e il livello di specificità delle opportunities, ed esamina come la localizzazione delle aree residenziali e delle opportunities, combinata con il differente possesso di capitale di mobilità da parte dei residenti, ne influenza gli stili di mobilità, l’accessibilità ai beni e servizi e il livello di inclusione urbana e sociale.

cod. 1562.27

Matteo Colleoni

Mobilità e società urbane contemporanee

SOCIOLOGIA URBANA E RURALE

Fascicolo: 94 / 2011

Abbiamo vissuto per molti secoli in città dalla morfologia compatta e densamente costruita attorno ai centri storici urbani, in particolare nei Paesi europei ad elevato livello di sviluppo, nelle quali le residenze, i luoghi del lavoro e dei servizi erano prossimi e l’identità delle popolazioni si fondava sull’appartenenza alle comunità locali delle relazioni di parentela e di vicinato. La situazione cambia con la nascita della cosiddetta città diffusa (o sconfinata), nella quale il peri-urbano diventa l’area di localizzazione privilegiata degli insediamenti e muta in modo radicale la morfologia spaziotemporale della mobilità e dell’accessibilità ai beni e ai servizi urbani. La dispersione degli insediamenti ha portato con sé quella della domanda di mobilità e causato la crisi del sistema tradizionale di offerta dei trasporti pubblici che, organizzato sul presupposto della città compatta, presenta una struttura prevalentemente radiale, carente di reti di trasporto extra-urbane e di centri di interscambio modale. Il saggio analizza il tema della dispersione urbana, dell’aumento della superficie costruita e delle relative conseguenze sulla mobilità quotidiana, dedicando particolare attenzione agli esiti dei più validi studi empirici condotti nelle aree urbane e metropolitane italiane.

Matteo Colleoni

Introduzione

SOCIOLOGIA URBANA E RURALE

Fascicolo: 94 / 2011

Associazione italiana di Sociologia, Magnier Annick

Mosaico Italia.

Lo stato del Paese agli inizi del XXI secolo

Un affresco della situazione del paese tracciato dai sociologi italiani, nella diversità dei loro approcci, empirici e teorici. Il volume, promosso dall’Associazione Italiana di Sociologia, non è destinato agli specialisti ma a un più vasto pubblico di lettori interessati a comprendere la contemporaneità.

cod. 1420.1.119

Maurizio Bergamaschi, Matteo Colleoni

La città: bisogni, desideri, diritti.

Dimensioni spazio-temporali dell'esclusione urbana

Le città hanno sempre rappresentato luoghi di inclusione sociale, spazi di libertà nei quali accogliere e rappresentare i cittadini. Tuttavia nelle città da sempre esistono anche zone d’ombra, aree povere e di esclusione sociale nelle quali i diritti formali non garantiscono uguaglianza sociale. Il volume condivide la convinzione che luoghi e tempi urbani rappresentino elementi costitutivi dei fenomeni sociali e che la morfologia sociale delle città contemporanee abbia aumentato, anziché ridotto, l’esclusione dei soggetti più deboli.

cod. 1561.80

Antonietta Mazzette

Estranee in città.

A casa, nelle strade, nei luoghi di studio e di lavoro

Il volume illustra l’ambivalenza dei termini estraneità e straniera in relazione ai vissuti urbani delle donne. Emergono alcuni temi che sono entrati nell’agenda politica italiana, come la sicurezza, dopo i gravi problemi di criminalità che hanno avuto le donne come prime vittime, o i mutamenti urbani, che hanno a che vedere con lo svuotamento dei centri storici...

cod. 1561.77

Matteo Colleoni

Percorrere la vita

Autonomia e mobilità delle persone disabili

La mobilità e l’accessibilità sociale delle persone disabili gravi: un’indagine sui servizi di supporto alla mobilità e sugli stili di mobilità delle persone disabili. I contributi dei rappresentanti delle principali istituzioni di Bergamo sulla mobilità delle persone disabili e sugli interventi e servizi finalizzati a migliorarne il livello di accessibilità alle risorse territoriali e di integrazione sociale.

cod. 2000.1216

Fondazione Ambrosianeum, Eugenio Zucchetti

Milano 2007

Rapporto sulla città

Il Rapporto 2007 riprende il tema del futuro della città, avendo come orizzonte i sentieri dello sviluppo urbano e i processi di ridefinizione degli attuali equilibri della metropoli milanese. Vengono indagati aspetti quali: il disegno urbanistico, le politiche abitative e la ristrutturazione delle periferie; i flussi della mobilità e la rete dei trasporti; gli assetti economico-produttivi e il ruolo della comunicazione; i problemi di coesione sociale e la questione della sicurezza.

cod. 1260.62

Matteo Colleoni

La sovrapposizione e segmentazione temporale delle attività

SOCIOLOGIA URBANA E RURALE

Fascicolo: 72 / 2003

The paper pays attention to describe the temporal superposition and segmentation of the daily activities. Then the specification of the theoretical context and the identification of the main reasons of the increase of the temporal superposition and segmentation of the daily activities in the post-modern societies, the essay describes the values of the temporal superposition and segmentation indicators, in general and with attention to main structural variables, related to the data resulting from the first national survey about the use of time, carried out by the Istituto Nazionale di Statistica in the wider context of the Multipurpose Survey on Families in Italy.

Matteo Colleoni, Francesca Zajczyk

La mobilità nello spazio e nel tempo delle popolazioni urbane. Una lettura sociologica

SOCIOLOGIA URBANA E RURALE

Fascicolo: 72 / 2003

The paper pays attention to describe the spatial and temporal characteristics of the mobility of the urban populations. After giving the specification of the historical context and the identification of the main reasons of the mobility increase, the essay describes the frequency and the typology of the movement activities and offers the main daily mobility profiles in Italy, related to the national and local surveys and administrative data.

Luigi Mauri, Carlo Penati

Pagine aperte 2

Strumenti di conoscenza e di gestione del cambiamento

cod. 294.12