RISULTATI RICERCA

La ricerca ha estratto dal catalogo 211 titoli

Giuseppe Sorgi, Paolo Savarese

Filosofia, politica e diritto: questioni di confine.

Scritti in onore di Teresa Serra

I contributi di alcuni studiosi che hanno condiviso, in vario modo, il periodo di ricerca e di insegnamento all’Università di Teramo della professoressa Teresa Serra. Gli autori hanno voluto esprimere la stima profonda non solo per l’alto profilo accademico e scientifico che ha rappresentato e rappresenta Teresa Serra nel panorama degli studi di filosofia politica e del diritto, ma soprattutto per la statura umana e i valori di onestà intellettuale e dedizione professionale che ha saputo testimoniare e trasmettere ai suoi allievi.

cod. 629.45

Carmela Bianco

In hoc tempore.

Un approccio politico al De Regimine christiano di Giacomo da Viterbo

Questo volume formula, in ottica simbolico-politica, una possibile interpretazione del De Regimine christiano, del pensatore tardo-medievale Giacomo da Viterbo (1255-1307/1308). Tramite l’utilizzazione di una ragione liminale e lo studio di particolari metafore, messe in evidenza dalla scuola italiana di simbolica politica, il lettore potrà utilmente approfondire le metafore politiche ricorrenti e la teorizzazione di fondo.

cod. 629.46

Julian Nida-Rümelin, Giovanni Battista Demarta

Per un'economia umana.

La trappola dell'ottimizzazione

Se l’invocazione di un’economia "umana" attraversa spesso come un concetto vago lo spazio svuotato di una politica senza progettualità, questo volume ne espone i fondamenti con un linguaggio accessibile. Preceduto da un notevole successo in Germania, il libro reclama sul piano politico un nuovo dialogo transnazionale sui lineamenti di un modello sociale europeo.

cod. 1802.6

Lorenzo Rustighi

Il governo della madre.

Percorsi e alternative del potere in Rousseau

In un confronto serrato con l’opera di Rousseau, questo libro prende sul serio l’ipotesi foucaultiana secondo la quale lo Stato non sarebbe che una peripezia delle arti di governo. Il volume segue quindi il filosofo di Ginevra nella sua articolazione di questo percorso peripatetico, mettendone alla prova la coerenza ma anche le alternative e le aporie.

cod. 499.31

Marco Rampazzo Bazzan

Il prisma "Rousseau".

Lo sguardo di Fichte sulla politica tra Staatsrecht e Rivoluzione francese

Sotto il nome “Rousseau” si celano, nell’opera di Fichte, personaggi diversi a seconda di come il filosofo tedesco lo convoca, difende o critica. Lo specchiarsi di Fichte in “Rousseau” (per differenziarsene) ci permette di interrogare, sul piano della loro genesi storica e concettuale, metafore, miti e categorie che ancora informano i nostri modi di pensare la politica e di concepire i fondamenti della civiltà o (dis-)ordine occidentale.

cod. 499.32

Jean Baudrillard, Vanni Codeluppi

Pornografia del terrorismo

Il terrorismo rappresenta uno dei fenomeni centrali delle società occidentali contemporanee ed è anche tra i principali temi di cui si è occupato il sociologo Jean Baudrillard. I saggi qui raccolti consentono di ricostruirne la particolare visione, così inspiegabile per la razionalità occidentale. Per metterla a fuoco è prezioso interrogarsi sul fondamentale ruolo svolto, nella cultura sociale, dal simbolico e dalla sua devastante forza di cambiamento.

cod. 246.12

Letterio Mauro

Social cohesion and human rights.

Reflections on the Contemporary Society

È possibile conciliare diritti umani e coesione sociale? Partendo da una prospettiva interdisciplinare (che va dalla storia alla storia della filosofia e a quella del pensiero politico, al diritto, all’etnologia, alla filosofia morale), il volume si propone di mettere a fuoco i diversi aspetti e le possibili soluzioni della questione, che in maniera sempre più rilevante s’intreccia col nostro vivere quotidiano.

cod. 1136.103

Dario Sacchi

Rousseau.

Il paradosso del porcospino

Questa rilettura della filosofia politica di Rousseau cerca di mostrare come il pensatore ginevrino, lungi da essere, come spesso si è sostenuto, l’ispiratore delle correnti totalitarie che hanno accompagnato gli ultimi secoli di storia politica e culturale dell’Occidente, sia in realtà un liberale e individualista autentico. Anzi, proprio nelle sue pagine è dato rinvenire la fondazione ontologicamente più radicale e rigorosa che la modernità occidentale abbia saputo dare del liberalismo come posizione politica basata sul primato dell’individuo nei confronti della società e dello Stato.

cod. 484.7

Luca Alici, Silvia Pierosara

Coltivare interesse

Gli interventi presentati nel volume illustrano percorsi antropologici, economici, filosofici e sociali in cui il riconoscimento della legittimità degli interessi individuali possa armonizzarsi con la riscoperta dell’interesse nella sua polifonia semantica: non la somma di bisogni individuali ma ciò che li ricomprende a un livello più alto; non lo spazio neutro dell’utile ma ciò che riconosce nuova dignità a quanto è comune.

cod. 1073.3

Pietro Adamo

L'anarchismo americano nel Novecento

Da Emma Goldman ai Black Bloc

Dal crogiolo bohémien del Village di inizio Novecento al fiorire del pacifismo a metà anni Quaranta, dai magmatici Sixties della controcultura e della ribellione giovanile alle grandi manifestazioni no-global di fine secolo, dai Black Bloc di Seattle (1999) sino a Occupy Wall Street (2011), il volume ricostruisce la storia dell’anarchismo negli Stati Uniti, che i libertari americani hanno presentato come l’espressione più aderente e fedele allo spirito della nazione.

cod. 1792.235

Una proposta non usuale tra le molte storie del marxismo. La storia del marxismo, infatti, si concretizza qui nel sistema di relazioni tra le sue forme, che si presentano, a loro volta, come incroci risultanti da percorsi molteplici.

cod. 2001.131

Marcello Tanca

Geografia e filosofia

Materiali di lavoro

L’esplorazione conoscitiva e materiale della Terra, il tratto che più caratterizza l’epoca moderna e senza il quale non si darebbe globalizzazione, sarebbe stata impensabile senza le molteplici connessioni, interferenze e sovrapposizioni tra geografia e filosofia. Il testo vuole ripercorrere alcune delle tappe più significative di un percorso comune così poco conosciuto e di cui si è minimizzata l’importanza: da Kant a Foucault, da Hegel a Marx e Heidegger.

cod. 1387.47

Raffaella Sau

La politica.

Categorie in questione

Il volume raccoglie una serie di saggi che, da prospettive metodologiche diverse e in costante dialogo col pensiero filosofico-politico del passato, riflettono sugli strumenti, sulle regole, sul linguaggio, sui valori, indispensabili per comprendere, oggi, ed eventualmente correggere, per il futuro, la democrazia.

cod. 629.41

Julian Nida-Rümelin, Fulvio Longato

Democrazia e verità

In democrazia bisogna rinunciare alla verità pur di garantire la pace civile? Questo è il nodo cruciale, centrale per la filosofia politica, che Nida-Rümelin affronta nel volume. La tesi dell’autore è che la verità sia indispensabile in politica poiché senza di essa la democrazia perderebbe il suo volto umano e la sua base partecipativa.

cod. 1802.2

Luca Alici, Silvia Pierosara

Tessere reciprocità

Un saggio a più mani, una piccola spilla per scommettere sul valore generativo e inclusivo della reciprocità, nella ricerca di un bene che accomuna.

cod. 1073.2

Nicolò Fazioni

Il problema della contingenza.

Logica e politica in Hegel

Una lettura originale della filosofia di Hegel tesa a dimostrare come il problema della contingenza agisca a livello dell’architettura stessa del sistema, offrendoci un prezioso strumento per capirne la dimensione logica, quella politica e per leggere la fondamentale articolazione che unisce queste ultime.

cod. 499.30

Aldo Masullo, Paolo Ricci

Tempo della vita e mercato del tempo.

Dialoghi tra filosofia ed economia sul tempo: verso una critica dell'azienda capitalistica

Un filosofo e un economista si confrontano sui grandi mutamenti che la contemporaneità ci pone dinnanzi. Crisi finanziaria, insostenibilità dei processi economici, globalizzazione fanno parte del proscenio sul quale i due dialoganti si muovono e si interrogano per comprendere meglio il tempo, nella vita e nell’azienda.

cod. 2001.114

Merio Scattola

Figure della guerra

La riflessione su pace, conflitto e giustizia tra Medioevo e prima età moderna

cod. 499.14

Stefania Mazzone

Passioni e artificio

Individuo e ordine sociale nella filosofia di David Hume

cod. 1572.3

Giulio Maria Chiodi, Roberto Gatti

La filosofia politica di Machiavelli

Questa raccolta di saggi, inserita nella collana sui classici della filosofia politica, conferma la ricchezza e la complessità della riflessione di Machiavelli e documenta anche la piena legittimità della sua collocazione nell’ambito della tradizione filosofico-politica dell’Occidente.

cod. 629.39