Risultati ricerca

Cristina Castelli

Resilienza e creatività

Teorie e tecniche nei contesti di vulnerabilità

Il volume ha l’intento di offrire agli operatori in contesti di vulnerabilità e di emergenza strumenti e competenze psicologiche e/o pedagogiche per l’intervento, con particolare riguardo al “costrutto della resilienza”, la capacità di adattarsi con successo a situazioni stressanti, avversità e traumi significativi.

cod. 1305.139

Paolo Parra Saiani, Stefania Della Queva

Per un'integrazione possibile.

Processi migratori in sei aree urbane

I risultati di una ricerca che ha studiato l’ambito nel quale il processo di integrazione degli immigrati sembra presentare particolari criticità: quello relativo alle grandi città e alle loro periferie. Sono state analizzate: Roma e Milano, due realtà a elevata presenza di immigrati considerate come territori nei quali si concentrano maggiormente i problemi della convivenza multiculturale; Acerra e Chieri, scelte in relazione alle differenti modalità di integrazione operanti in queste città e alla loro collocazione territoriale.

cod. 1420.178

Itstime-Italian team for security, terroristic issues & managing emergencies, Marco Lombardi

Le nuove sfide del terrorismo metropolitano

Il volume analizza il fenomeno del terrorismo urbano in termini di minaccia concreta e di possibile risposta da parte sia dei cittadini sia delle autorità competenti. Attraverso approcci che vanno dalla sociologia alla psicologia, dal crisis management alla criminologia, ci si interroga sulle pratiche apprese e sulle forme assunte dal terrorismo di matrice islamica, per definire nuovi approcci strategici di intervento.


cod. 2000.1206

Itstime-Italian team for security, terroristic issues & managing emergencies, Marco Lombardi

Terrorismo suicida

Il volume si propone di approfondire alcuni aspetti del terrorismo suicida dal punto di vista operativo, storico, legislativo e strategico al fine di chiarire il fenomeno attraverso molteplici approcci, per contribuire a formulare una risposta alla domanda che in tanti ci si pone: “È possibile fermare chi per uccidere è disposto a uccidersi?”.

cod. 2000.1237