Risultati ricerca

Maria Giovanna Brandano, Alessandra Faggian

Oltre le crisi

Rinnovamento, ricostruzione e sviluppo dei territori

Le tensioni socio-economiche provocate da crisi di diversa natura (da quella economico-finanziaria del 2008 ad una serie di eventi quali la gestione dei flussi migratori o il verificarsi di disastri naturali) hanno richiesto ai sistemi territoriali risposte oltre la semplice resilienza. Quali strategie possono mettere in atto i territori per superare una crisi? Questo il tema della XL Conferenza Italiana di Scienze Regionali, che si è svolta dal 16 al 18 settembre 2019 a L’Aquila, nel decennale del sisma che colpì duramente la città. L’obiettivo del volume è capire in che modo i cambiamenti e le trasformazioni in atto nel mercato delle tecnologie possano avere effetti sulla crescita in contesti regionali molto diversi tra loro.

cod. 11390.3

Roberta Capello, Laura Resmini

Teorie, modelli e metodi nelle scienze regionali italiane.

Vol. I. Competitività e politiche regionali

A quarant’anni dalla fondazione dell’Associazione Italiana di Scienze Regionali (AISRe), quest’antologia in due volumi – utilizzabile anche a fini didattici – ne ricostruisce la storia attraverso un’analisi della Collana edita da FrancoAngeli. Nel primo volume l’attenzione è posta sulle teorie dello sviluppo locale e della crescita regionale e sull’analisi delle politiche regionali. Non esaustivi dell’intera produzione di idee sviluppate in quest’ambito dagli scienziati regionali, i lavori riescono a cogliere la peculiarità dell’AISRe nel trattare il concetto di spazio come territorio.

cod. 1390.56

Il volume evoca il concetto di frontiera, inteso sia come meta che come limite attuale, per una disciplina fondamentale, anche se abbastanza recente nella sua accezione normativa, che coniuga le teorie dell’economia politica alle decisioni di politica, investendo la questione della efficacia o della inefficacia della politica economica nel guardare al sistema economico che vorremmo.

cod. 363.116

Fabio Mazzola, Rosanna Nisticò

Le regioni europee.

Politiche per la coesione e strategie per la competitività

Costituito da una selezione dei contributi presentati alla XXXVI Conferenza Italiana di Scienze Regionali, il volume accoglie alcuni studi che si inseriscono nel dibattito recente sul ruolo, gli obiettivi e gli impatti delle politiche regionali europee, e prende in esame le strategie per la competitività e l’innovazione declinate a livello settoriale e territoriale.

cod. 1390.53

Alessandro Cusimano, Sylvain Barde, Fabio Mazzola

Selection bias, incentivi alle imprese e sviluppo locale: una valutazione ex-post

SCIENZE REGIONALI

Fascicolo: Suppl. 3 / 2015

Questo lavoro si concentra sulla valutazione di un programma di aiuti alle imprese facente parte di un più vasto programma per lo sviluppo locale realizzato in Italia durante il ciclo di programmazione comunitaria 2000-2006. Esso costituisce un approfondimento di una precedente analisi (Cusimano, Mazzola, 2014) di valutazione ex-post degli effetti dei regimi di aiuto previsti nell’ambito dei progetti integrati territoriali (pit), e mira ad identificare l’eventuale presenza di distorsione da selezione (selection bias) nella quantificazione dell’efficacia della politica. Mediante un’analisi empirica effettuata per mezzo di diverse metodologie basate sul propensity score matching (psm) viene mostrato come, almeno parzialmente, i risultati di efficacia, precedentemente ottenuti, potrebbero non indicare un effettivo successo della politica ma riflettere un effetto distorsivo del processo di selezione.

Roberto Antonietti, Giancarlo Corò

Uscire dalla crisi.

Città, comunità, specializzazioni intelligenti

Uscire dalla crisi vuole dire avviare una serie di cambiamenti di natura strutturale che devono coinvolgere imprese, comunità e territori in coraggiosi progetti di innovazione. Nel raccogliere una selezione dei contributi presentati alla XXXV Conferenza italiana di Scienze Regionali, questo volume propone un percorso di analisi sulla strategia smart specialization e sul ruolo economico dei territori nei processi di innovazione.

cod. 1390.52

Fabio Mazzola, Dario Musolino

Reti, nuovi settori e sostenibilità.

Prospettive per l'analisi e le politiche regionali

La crisi ha stimolato, in molti ambiti, la scoperta di nuovi paradigmi o la rivalutazione di schemi concettuali che stentavano ad affermarsi. Il volume vuole riflettere su come alcuni di questi nuovi paradigmi (in tema di reti, nuovi settori, sostenibilità) abbiano orientato l’indagine empirica territoriale e raccogliere ed evidenziare le sfide che essi presentano per l’analisi e le politiche regionali.

cod. 1390.51

AA.VV

Divari manifatturieri e strumenti di politica industriale.

Il caso del credito d'imposta in Sicilia

Un significativo bilancio dell’esperienza avviata in Sicilia con la Legge regionale 17 novembre 2009 n. 11 in materia di Crediti d’imposta per nuovi investimenti e la crescita dimensionale delle imprese, volta appunto a favorire gli investimenti e la crescita dimensionale delle aziende.

cod. 1820.264

Stefania Lorenzini, Roberta Rabellotti

Federalismo e crescita: è possibile una relazione virtuosa?

Il volume raccoglie alcuni dei contributi, presentati alla XXX Conferenza Scientifica Annuale dell’Associazione Italiana di Scienze Regionali, sui temi del federalismo, affiancandoli a una serie di contributi che analizzano alcune importanti determinanti della crescita a livello regionale: il capitale umano, le economie esterne, gli investimenti diretti esteri.

cod. 1390.44

Giuseppe Di Giacomo, Fabio Mazzola

Pianificazione strategica tra sviluppo locale e policentrismo: alcune evidenze empiriche sul caso siciliano

RIVISTA DI ECONOMIA E STATISTICA DEL TERRITORIO

Fascicolo: 2 / 2009

Strategic planning, local development and policentrism: empirical evidence for Sicily The aim of this paper is the analysis of metropolitan strategic planning in Sicily. Urban areas are becoming important units for territorial cohesion policy and strategic planning represents more and more an important policy instrument. Evidence of a policentric pattern is tested across 30 strategic plans carried out by Sicilian cities in order to derive useful insights for policy implications. Methods and Results This study uses multidimensional scaling and rank-size regressions across Sicilian Functional Urban Areas (FUA) as well as descriptive information drawn from strategic plans in order to identify the main characteristics of these instruments and to provide evidence on their capacity to innovate traditional local development policies. Conclusions The empirical results show a strong evidence in favour of hierarchical patterns across urban areas which are adopting a strategic plan while polycentric forces appear to be very limited.

JEL: R11, R12, R58

Keywords: strategic planning, local development, functional urban areas, rank-size

Parole chiave: piani strategici, sviluppo locale, area urbana funzionale, regola, rango, dimensione

Sistan, Regione Siciliana

Informazioni e territorio

Statistiche per lo sviluppo locale. Atti del Convegno. Palazzo dei Normanni. Palermo, 11 marzo 2005

cod. 1820.141