LIBRI DI JUAN LUIS LINARES

Maurizio Andolfi, Camillo Loriedo

Depressioni e sistemi

Il peso della relazione

Il volume esprime l’impegno dei terapeuti familiari ad approfondire la depressione nelle varie fasi del ciclo di vita e i suoi legami con le dinamiche familiari e di coppia. L’obiettivo è di mostrare strategie terapeutiche in grado di affrontarla.

cod. 1249.1.25

Luigi Onnis

Lo specchio interno

La formazione personale del terapeuta sistemico in una prospettiva europea

La formazione alla psicoterapia non consiste soltanto nell’apprendimento di una serie di tecniche. Essa deve rivolgere una particolare attenzione alla persona del terapeuta e alla sue reazioni emozionali. Il libro affronta questi aspetti delicati e cruciali del problema della formazione, raccogliendo i contributi dei formatori e didatti dei più prestigiosi istituti europei di psicoterapia sistemica.

cod. 1250.166

Juan Luis Linares, Massimo Pelli

Terapia familiare ultramoderna.

L'intelligenza terapeutica

Quest’opera propone un itinerario attraverso la terapia familiare sistemica che include allo stesso tempo una panoramica dei princìpi fondamentali del modello sistemico e una proposta innovativa: la centralità dell’abuso psicologico visto come risultato dell’interferenza del potere sull’amore attraverso le dimensioni della coniugalità e della genitorialità.

cod. 1249.1.38

Juan Luis Linares, Carmen Campo, José A. Soriano

Il disturbo bipolare in una prospettiva sistemica

PSICOBIETTIVO

Fascicolo: 3 / 2013

Il disturbo bipolare è un’entità nosologica relativamente nuova, derivante dall’antica psicosi maniaco-depressiva, che ha trovato posto più consono tra i disturbi dell’umore, rispetto alla sua precedente disposizione al lato delle psicosi deliranti. Le sue basi relazionali mostrano una combinazione di caratteristiche organizzative tipiche delle privazioni e delle caotizzazioni nella famiglia d’origine, mentre nella coppia è presente una certa confusione tra complementarietà, di entrambi le polarità, e la simmetria. Nei miti familiari s’intrecciano elementi di disconferma presenti nella famiglia d’origine, così come altri di squalifica e di rifiuto, che nascono lì, ma che si trasferiscono alla coppia e alla famiglia nucleare. Si descrive la coppia genitoriale del bipolare, caratterizzata da un genitore ordinato-formica e l’altro trasgressore-cicala. .

Edith Goldbeter-Merinfeld, Juan Luis Linares

La terapia familiare in Europa.

Invenzione a cinque voci

Cinque psicoterapeuti e formatori ci introducono al loro pensiero e alle loro tecniche in ambito di terapia della famiglia. Un libro importante per i terapeuti della famiglia, ma anche per tutti coloro che, a prescindere dall’orientamento, considerano fondamentale la dimensione familiare dei loro pazienti e si interrogano sul significato della loro pratica.

cod. 1250.195

Juan Luis Linares

Depressione e distimia: basi relazionali e guide per l’intervento

TERAPIA FAMILIARE

Fascicolo: 94 / 2010

L’Autore sottolinea l’importanza di distinguere le due forme fondamentali della depressione: una più grave, erede dell’antica psicosi maniaco-depressiva ed un’altra più lieve, di tipo nevrotico (la distimia). Nella famiglia d’origine del depresso si incontra generalmente una coppia genitoriale con una buona intesa, con una relazione complementare, ed il fallimento delle funzioni genitoriali sotto il segno di un livello di richieste alto, senza valorizzazione. Squalificato, il paziente tende a sua volta a costruire una coppia complementare, che si irrigidisce quando, dopo essere state frustrate le aspettative di protezione e valorizzazione, intervengono i sintomi a chiudere il cerchio della squalifica. Il distimico, invece, proviene da una famiglia con dei genitori che non hanno una buona intesa, che lo "triangolano", e favoriscono la coalizione con uno di loro e l’antagonismo con l’altro. Imitando il modello dei genitori, il paziente tende a costruire una coppia simmetrica, nella quale i sintomi si integrano, prendendo parte ai giochi di potere. L’intervento terapeutico si concentrerà principalmente sulla coppia. Nel caso della depressione grave, si include anche un approccio con la famiglia d’origine ed un lavoro individuale con il paziente.

Juan Luis Linares

L'invecchiamento in una prospettiva sistemica

PSICOBIETTIVO

Fascicolo: 3 / 2007

L'invecchiamento in una prospettiva sistemica ABSTRACT: Although again is usually defined as a biological involution, the systemic view allows u sto reach a more acute understanding of this complex phenomennon that i characterized by the inversion of transgenerational complementarities. We propose here a description of various major aspects concerning the incidence of gender and culture on aging, and the role of old people in various types of families. We also describe the mutual influences existing between elderly and family organi- sation and mythology. After a brief discussion on the major features of old age as stage of the family life cycle, we move to some psychopathological difficulties and underline their relational aspects. Key Words: Aging, Generational Role, Post-Modern Family