Risultati ricerca

Laura Cerrocchi, Liliana Dozza

Contesti educativi per il sociale

Vol. II. Progettualità, professioni e setting per il disagio e le emergenze

L’opera intende fornire un quadro esaustivo di cosa significhi oggi essere e fare l’educatore professionale socio-pedagogico e dei servizi per l’infanzia, così come il pedagogista coordinatore di servizi socio-educativi. Un testo per educatori professionali socio-pedagogici e dei servizi per l’infanzia, pedagogisti in servizio, studenti, dirigenti dei servizi, insegnanti e professionisti che, a diverso titolo, operano nei contesti educativi per il sociale, dunque anche nei servizi culturali e lavorativi, psicologici e della mediazione rivolti a persone di differenti età e condizioni di vita.

cod. 431.2.11

Laura Cerrocchi, Liliana Dozza

Contesti educativi per il sociale

Progettualità, professioni e setting per il benessere individuale e di comunità

Il volume propone un quadro teorico-metodologico fondativo della progettualità, responsabilità e cura educativa, e riflette sulla valenza trasformativa e generativa delle professioni educative per il sociale. Un testo per educatori e pedagogisti in servizio, studenti che desiderano intraprendere queste professioni, dirigenti dei servizi, nonché insegnanti e professionisti che, a diverso titolo, operano nei contesti educativi per il sociale.

cod. 431.2.9

Giuseppina La Face Bianconi, Franco Frabboni

Educazione musicale e formazione

Attraverso gli Atti di un convegno internazionale, il volume aggiorna il “modello” dell’Educazione musicale, discute le funzioni formative della disciplina, il suo statuto, la sua collocazione nel quadro delle Scienze dell’educazione, i paradigmi di confine che la connettono alle altre discipline, le pratiche nelle quali essa si estrinseca.

cod. 1408.2.14

Michele Cagol

Emozioni, ragione, etica in educazione

Per una pedagogia dei comportamenti complessi

Il volume affronta un tema centrale in ambito educativo: individuare il ruolo delle emozioni in pedagogia. La questione basilare è il rapporto fra emozioni e cognizione/ragione. Questo rapporto viene analizzato alla luce del paradigma della complessità al fine di promuovere l’esercizio di un pensiero critico orientato alle esperienze emotive. Il testo è rivolto principalmente agli studenti di Scienze dell’Educazione e della Formazione, ai professionisti del settore socio-educativo e, anche, agli studiosi e ai teorici che si occupano di emozioni.

cod. 10431.3

Laura Cerrocchi, Liliana Dozza

Contesti educativi per il sociale.

Progettualità, professioni e setting per le età della vita. Volume I

L’opera intende fornire un quadro esaustivo di cosa significhi oggi essere e fare l’educatore professionale socio-pedagogico e dei servizi per l’infanzia, così come il pedagogista coordinatore di servizi socio-educativi. Un testo per educatori professionali socio-pedagogici e dei servizi per l’infanzia, pedagogisti in servizio, studenti, dirigenti dei servizi, insegnanti e professionisti che, a diverso titolo, operano nei contesti educativi per il sociale, dunque anche nei servizi culturali e lavorativi, psicologici e della mediazione rivolti a persone di differenti età e condizioni di vita.

cod. 431.2.10

Il volume presenta gli Atti del Convegno internazionale SIPED 2015 "L'educazione permanente a partire dalle prime età della vita" , nel quale si è esplorato il concetto di educazione come processo che continua durante l’intero corso della vita e si costruisce nei differenti ambienti di formazione. Migliore è la qualità dell’educazione a partire dalle prime scuole, maggiori saranno le possibilità personali di educazione nella vita intera. L'idea limite è quella di una formazione come condizione irrinunciabile per una partecipazione attiva dei cittadini alla vita sociale e politica.

cod. 10431.2

Gina Chianese

L'educazione permanente.

Sfide e innovazioni per un sistema di rete territoriale

Nella prima parte del libro è illustrato il concetto di Educazione Permanente con particolari focus sull’apprendimento trasformativo, sul lifedeep learning e sulla pratica del work based learning. La seconda parte del volume si apre con un’analisi del concetto di Educazione Permanente nel territorio dell’Alto Adige-Südtirol attraverso la descrizione degli operatori, enti, attività e opportunità, aspetti normativi e attuativi. E con una indagine realizzata appositamente.

cod. 10431.1

Franco Frabboni, Gerwald Wallnöfer

La pedagogia tra sfide e utopie

Una serie di contributi scientifici, dalle più apprezzate voci italiane, tedesche e austriache, sulla Pedagogia europea, un testo che documenta i paradigmi della ricerca teorica, metodologica ed empirica più in voga nelle sedi accademiche del vecchio continente. Al centro dell’attenzione sono le categorie dell’educazione: le sue finalità esistenziali, i suoi linguaggi, le sue chiavi interpretative, le sue metodologie della ricerca.

cod. 292.1.19

Liliana Dozza, Gina Chianese

Una società a misura di apprendimento.

Educazione permanente tra teoria e pratiche

Apprendimento e comunicazione richiedono la continua messa a punto di nuovi contesti e metodologie, ambienti e strumenti per l’educazione, affinché tutti siano coinvolti nel processo di educazione. Per riflettere sulle potenzialità di una formazione per tutta la vita.

cod. 431.3.4

Hans Karl Peterlini

Capire l'altro.

Piccoli racconti per fare memoria sociale

Il volume propone casi studio basati su interviste approfondite con giovani tiratori scelti (gli Schützen) nel 1997 e dodici anni dopo. Il testo rilegge così il concetto di Heimat, ossia la percezione di appartenenza a un microcosmo culturale che trae fascino e compattezza dalla diversità propria dei tirolesi dell’Alto Adige.

cod. 431.3.3

Liliana Dozza, Franco Frabboni

Lo sguardo dei nonni.

Ritratti generazionali

Il volume si propone come strumento di supporto e di stimolo per quanti vogliono conoscere e riflettere sulle valenze educative e pedagogiche dell’essere nonni, sottolineando l’importanza di queste figure come ponti fra le generazioni e custodi e radici dell’identità.

cod. 431.3.2

Liliana Dozza, Franco Frabboni

Pianeta anziani

Immagini, dimensioni e condizioni esistenziali

Il testo si sofferma sulla pedagogia della terza età, analizza la vecchiaia tra perdite e nuove possibilità esistenziali, la formazione e i contesti formativi tra anziani, la capacità di essere resilienti, e studia le politiche sociali per gli anziani, le tipologie di servizi e gli spazi di vita, “buone pratiche” per abitare l’anzianità e per una città che sia anche a misura di anziano.

cod. 1408.2.22

Accanto alla gioia della creazione artistica condivisa, generatore del teatro sociale è il desiderio di intercettare e attivare risorse inattese in presenza di condizioni esistenziali e sociali considerate difficili. Un testo per educatori e professionisti del lavoro nel sociale, interessati a oggetti mediatori che, come il teatro sociale, cercano prospettive differenti, spostamenti dai sentieri battuti, aperture alla fatica e al piacere di cogliere il senso educativo di pratiche diverse e singolari.

cod. 292.3.22

Massimo Baldacci, Rita Casadei

La scuola della riforma

Il "modulo" della scuola elementare tra relazione e conoscenza

cod. 1408.2.5

Liliana Dozza

Vivere e crescere nella comunicazione.

Educazione permanente nei differenti contesti ed età della vita

Frutto di un convegno internazionale, il volume presenta l’apprendimento e la comunicazione formativa come strumento e bene pubblico, come condizione per una partecipazione effettiva e informata alla vita e alla convivenza sociale e civile, nella pienezza dei diritti umani e delle differenti dimensioni esistenziali.

cod. 431.3.5