LIBRI DI MARIA TERESA PICHETTO

Manuela Ceretta, Mario Testini

Gustave de Beaumont

La schiavitù, l'Irlanda, la questione sociale nel XIX secolo

Il volume presenta la figura di Gustave de Beaumont (1802-1866), importante testimone della grande stagione del liberalismo ottocentesco. Nella vasta opera di Beaumont convergono numerosi temi oggetto di dibattito etico e civile nei decenni centrali dell’Ottocento: dai progetti di riforma penitenziaria, in una prospettiva di ampia riforma sociale, alla schiavitù, fino al problema della colonizzazione francese in Algeria e alla questione irlandese, vera e propria riflessione di “scienza politica nuova”.

cod. 886.56

Domenico Maria Bruni

Potere e circolazione delle idee.

Stampa, accademie e censura nel Risorgimento italiano

Il volume indaga il rapporto fra gli Stati preunitari e la diffusione dei nuovi ideali nazionali, liberali e democratici nel Risorgimento, focalizzando l’attenzione su tre elementi: la stampa, soprattutto periodica, principale veicolo per la circolazione delle nuove idee e per la formazione di un’opinione patriottica; le accademie e i luoghi di socialità; la censura, strumento essenziale dei sovrani per arginare la circolazione di idee pericolose per il proprio potere.

cod. 1501.103

Giovanna Angelini, Marina Tesoro

De amicitia

Scritti dedicati a Arturo Colombo

cod. 2000.1156