La cooperazione transfrontaliera nell'area adriatica

Titolo Rivista: ARGOMENTI
Autori/Curatori: Gabriele Orcalli
Anno di pubblicazione: 2001 Fascicolo: 2 Lingua: English
Numero pagine: 20 P. Dimensione file: 200 KB
DOI:
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

This paper focuses on the perspective of a transborder co-operation among the Adriatic regions. A stronger co-operation may be achieved by extending the existing Alpe Adria Agreement to those other Adriatic regions, which share the same problems and development goals. With this vision in mind, the political and economic motivations for transborder co-operation, as well as the most important European experiences, have been here analysed. In the last section the paper points out that an enlarged Alpe Adria may be very important both as a tool to lobby common interests and as a container of specific development projects for the Adriatic

    Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (400) Bad Request.

Gabriele Orcalli, La cooperazione transfrontaliera nell'area adriatica in "ARGOMENTI" 2/2001, pp , DOI: