Clicca qui per scaricare

Una comunità aperta e pluralistica e un compito per la psicologia di comunità
Titolo Rivista: PSICOLOGIA DI COMUNITA’ 
Autori/Curatori: Piero Amerio 
Anno di pubblicazione:  2005 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  16 Dimensione file:  87 KB

Tra i molti significati che il concetto di comunità ha assunto in un secolo di analisi e di discussioni, uno continua a conservare la sua validità soprattutto sul piano pratico, rimandando al progetto di una convivenza sociale attenta al valore della persona in sé e ad una relazione umana meno frammentata e più giusta, un luogo in cui la personale aspirazione alla felicità possa essere condotta insieme e non contro gli altri. Ci si chiede se sia possibile operare in direzione di tale comunità ai nostri giorni e come eventualmente la psicologia di comunità possa declinare e contribuire ad un tale progetto, nell’ambito di una piattaforma teorico-metodologica che ha alla sua base una concezione attiva del soggetto ed una concezione pratica del dominio entro cui si muove.


Piero Amerio, in "PSICOLOGIA DI COMUNITA’" 1/2005, pp. , DOI:

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche