Clicca qui per scaricare

Narrazioni di gruppo: uno strumento per negoziare comunità possibili
Titolo Rivista: PSICOLOGIA DI COMUNITA’ 
Autori/Curatori: Gianni Montesarchio, Claudia Venuleo 
Anno di pubblicazione:  2005 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  6 Dimensione file:  49 KB

Il paradigma narratologico richiede di avvicinare con una prospettiva ermeneutica qualsiasi oggetto di realtà e produzione simbolica che ci si proponga di indagare: qui viene presentato come modello per la costruzione, la lettura, la comprensione di setting psicologico clinici e di ricerca dinamicamente orientati. Legate a specifici contesti di valori e ideologie, le narrazioni richiedono di riconoscere in esse rappresentazioni di processi di convivenza e allargare lo sguardo alle relazioni e ai contesti, alle dinamiche affettive, culturali, simboliche in cui gli individui narranti sono immersi. Esse si configurano come laboratorio di ricerca, strumento di cambiamento e metodo per osservare la giuntura tra l’esperienza soggettiva e la comunità di pratiche di cui si fa parte. È in questo quadro e a questo livello che si colloca il contributo che una psicologia narratologicamente orientata potrebbe offrire nella restituzione al soggetto (ricerca-attore) della capacità di ridare senso alla propria realtà psichica e alle strutture sociali in cui è inserito.


Gianni Montesarchio, Claudia Venuleo, in "PSICOLOGIA DI COMUNITA’" 1/2005, pp. , DOI:

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche