Clicca qui per scaricare

Gli effetti della guerra: trauma, ridefinizione morale, vendetta, riconciliazione e versioni medicalizzate della guarigione
Titolo Rivista: RIVISTA SPERIMENTALE DI FRENIATRIA 
Autori/Curatori: Derek Summerfield 
Anno di pubblicazione:  2005 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  10 Dimensione file:  281 KB

Secondo l’autore, l’affermarsi delle teorie biomediche circa le conseguenze dei traumi di guerra sulle popolazioni civili rischia di oscurare una più ampia interpretazione etico-sociale della questione. Tale rischio si verifica ogni volta che problemi originati dall’esposizione a eventi fortemente traumatici vengo¬no concepiti come il prodotto di una vulnerabilità individuale a sviluppare disturbi psichiatrici senza dare luogo a una riflessione sui temi delle responsabilità, della giustizia e della povertà. Il ricorso, nel discorso di matrice biomedica, a termini quali traumatizzazione o brutalizzazione può essere semplicistico e avere effetti stigmatizzanti. L’autore ritiene che sia illusorio e fuorviante studiare il per¬corso di guarigione di un evento traumatico esclusivamente a livello individuale. La guarigione, infatti, ha modo di svilupparsi una volta che i bisogni di base siano stati compresi e il ritorno alla vita quotidiana adeguatamente sostenuto. Ciò impli¬ca l’adozione di una visione della guarigione come processo sociale.


Derek Summerfield, in "RIVISTA SPERIMENTALE DI FRENIATRIA" 1/2005, pp. , DOI:

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche