Clicca qui per scaricare

Esperienze cliniche sul campo: di guerra e del PTSD
Titolo Rivista: RIVISTA SPERIMENTALE DI FRENIATRIA 
Autori/Curatori: Viveca Hazboun 
Anno di pubblicazione:  2005 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  10 Dimensione file:  509 KB

Il contributo documenta il lavoro e la ricerca psicoterapeutica nell’ambito del Disturbo Post-traumatico da Stress (PTSD), in una popolazione della West Bank (territorio dell’Autorità Nazionale Palestinese) che vive in uno stato di guerra a causa dell’occupazione e della rivolta popolare nazionale contro di essa.L’autrice riferisce della propria attività in quest’area, sulla scorta dell’esperienza quadriennale di attività ambulatoriale per l’Agenzia delle Nazioni Unite per i Profughi Palestinesi (UNRWA): in questo periodo ha visitato in totale 1500 nuovi pazienti ogni anno. Una quota considerevole di essi soffriva di PTSD. È stato condotto uno studio utilizzando un questionario secondo i criteri del Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali IV edizione; tale questionario è stato compilato da un campione randomizzato di 380 soggetti scelti tra la popolazione della West Bank nel 1996. Oltre alla presentazione di dati statistici e clinici del Centro di Orientamento e Formazione per il Bambino e la Famiglia (GTC), l’autrice propone alcune vignette di pazienti affetti da PTSD che sono stati seguiti presso il GTC, riportando i principi di trattamento adottati, nella speranza che tale studio possa aiutare altre popolazioni che vivono in situazioni analoghe. Il Centro fornisce un approccio eclettico alla cura, offrendo terapia individuale o familiare, colloqui e terapia attraverso il gioco, e un programma speciale scolastico e terapeutico per bambini con disturbi dell’apprendimento. La valutazione psichiatrica/psicologica iniziale è fondamentale per preparare un programma di cura individualizzato. Incontri e visite successive sono previsti con il valutatore iniziale e/o dai diversi componenti dell’ équipe, in base ai singoli casi. È altrettanto importante affrontare il problema degli interventi di massa, per esempio attraverso interventi radio-televisivi e giornalistici sul tema della salute mentale e della sopravvivenza ai traumi e alle situazioni di particolare difficoltà.


Viveca Hazboun, in "RIVISTA SPERIMENTALE DI FRENIATRIA" 1/2005, pp. , DOI:

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche