L'approccio vittimologico alla bioetica: il dolore senza voce

Titolo Rivista: SALUTE E SOCIETÀ
Autori/Curatori: Armando Saponaro
Anno di pubblicazione: 2006 Fascicolo: 3 Lingua: English
Numero pagine: 20 P. 99-118 Dimensione file: 82 KB
DOI:
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

Same years ago a peculiar victimological approach to bioethics issue has been proposed from the author. The paper tries to readdress the main elements of this approach useful to stress aspects of bioethics seen as a social phenomenon from the paradigmatic abortion issue point of view. Alternative victimization; labelling theoretical frame; “victim without voice”; substitutive victim are the main keydrivers of this proposal.

    Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (400) Bad Request.

Armando Saponaro, L'approccio vittimologico alla bioetica: il dolore senza voce in "SALUTE E SOCIETÀ" 3/2006, pp 99-118, DOI: