Ai confini della controrivoluzione: l'opera poetica di Pierre-Simon Ballanche

Titolo Rivista: MEMORIA E RICERCA
Autori/Curatori: Cristina Cassina
Anno di pubblicazione: 2007 Fascicolo: 24 Lingua: English
Numero pagine: 12 P. 57-68 Dimensione file: 80 KB
DOI:
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

The political framework of Pierre-Simon Ballanche works is very uncertain still today. The register of the two most intelligent works (by Paul Bénichou and Mona Ozouf) recently devoted to the poet from Lyon are in facts based on analogies and differences as to the classical themes of counter-revolution. And the title of this work refers to the uncertainty of thematic borders, highlighting the full understanding of the interpretative core formulated by Bénichou e Ozouf. Without forgetting that the works of Ballanche is also at the time borders of counterrevolution: known only to a small number of experts, it only entered the circuit of political literature in the Thirties.

    Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (400) Bad Request.

Cristina Cassina, Ai confini della controrivoluzione: l'opera poetica di Pierre-Simon Ballanche in "MEMORIA E RICERCA " 24/2007, pp 57-68, DOI: