Click here to download

La teoria delle pulsioni alla luce di recenti scoperte e teorie delle neuroscienze
Journal Title: PSICOTERAPIA E SCIENZE UMANE 
Author/s: Howard Shevrin 
Year:  2007 Issue: Language: Italian 
Pages:  18 Pg. 153-170 FullText PDF:  167 KB

Psicoterapia e Scienze Umane, 2007, XLI, 2: 153-170 Riassunto. In sintonia con le posizioni di Benjamin B. Rubinstein che riteneva che la metapsicolgia psicoanalitica non potesse reggersi autonomamente ma dovesse poggiare su dati extra-clinici, derivati cioè dalla biologia e dalla scienza del cervello vengono esaminati gli aspetti caratterizzanti della teoria freudiana delle pulsioni alla luce di recenti scoperte e teorie delle neuroscienze. In particolare, alcune ricerche di Jaak Panksepp e Kent C. Berridge offrono evidenze empiriche secondo le quali i due princìpi della spinta motivazionale e della equivalenza funzionale forniscono una base neurofisiologica e neuroanatomica alla teoria delle pulsioni. Viene tracciato inoltre un parallelismo tra i quattro aspetti del sistema appetitivo (seeking system) di Panksepp (squilibri della regolazione, consumazione, stimolo esterno, attività energetica) e i quattro aspetti del concetto freudiano di pulsione (fonte somatica, meta, oggetto, elemento motorio).

Howard Shevrin, in "PSICOTERAPIA E SCIENZE UMANE" 2/2007, pp. 153-170, DOI:

   

FrancoAngeli is a member of Publishers International Linking Association a not for profit orgasnization wich runs the CrossRef service, enabing links to and from online scholarly content