Un operaio di Jaroslavl, Vasilij Ivanovic Ljulin: per un'approccio microstorico alla genesi dello stalinismo

Titolo Rivista: PASSATO E PRESENTE
Autori/Curatori: Maria Ferretti
Anno di pubblicazione: 2007 Fascicolo: 72 Lingua: Italiano
Numero pagine: 29 P. 71-99 Dimensione file: 123 KB
DOI:
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

Maria Ferretti’s essay, based on unpublished sources from both central and local archives in Russia, reconstructs the history of a textile worker at Jaroslavl’ Vasilij Ljulin had defended the revolution during the civil war and by the end of the 1920s had become the leader of his factory comrades protesting against the forced pace of industrialization, ending his days in a gulag. His biography provides a key to read the origins of Stalinism by its focus on social conflict and in particular on the relationship between factory workers and bolshevik dictatorship.

    Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (400) Bad Request.

Maria Ferretti, Un operaio di Jaroslavl, Vasilij Ivanovic Ljulin: per un'approccio microstorico alla genesi dello stalinismo in "PASSATO E PRESENTE" 72/2007, pp 71-99, DOI: