Studi recenti sull'epurazione nel secondo dopoguerra

Titolo Rivista: MONDO CONTEMPORANEO
Autori/Curatori: Pierluigi Allotti
Anno di pubblicazione: 2008 Fascicolo: 1 Lingua: Italiano
Numero pagine: 20 P. 149-168 Dimensione file: 199 KB
DOI:
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

<em>Recent contributions on the purge in Italy after the Second World War</em> (by Pierluigi Allotti) - ABSTRACT: The purge in the Italian state administration following the Second World War, an issue long neglected by historians, has recently attracted new interest. This article surveys the most recent contributions, which highlight the important work done by the High Commission for Sanctions against Fascism in 1944 and 1945 and thus partly correct the wholly negative evaluation shared by both contemporary witnesses and the historians who in the Seventies and Eighties first studied the issue. The purge was then not a burletta (sham), as Alessandro Galante Garrone once wrote, and its failure was due in the first place to the many clemency acts approved by the Italian Government, starting from the amnesty proposed in 1946 by then Justice Minister and Communist Party leader Palmiro Togliatti.

    Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (400) Bad Request.

Pierluigi Allotti, Studi recenti sull'epurazione nel secondo dopoguerra in "MONDO CONTEMPORANEO" 1/2008, pp 149-168, DOI: