L'Italia del "miracolo" sullo schermo. Spunti per una ricerca su storia e cinema

Titolo Rivista: MONDO CONTEMPORANEO
Autori/Curatori: Pietro Cavallo
Anno di pubblicazione: 2008 Fascicolo: 2 Lingua: English
Numero pagine: 36 P. 5-40 Dimensione file: 269 KB
DOI:
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

<em>Italy of the "Miracolo" on the Screen. Notes on Cinema and History</em> (by Pietro Cavallo) - The first part of the essay considers the works of those scholars who used movies as sources of history, from Kracauer, with is theory of the mirroring (films reflect the mentality of a country within a specific time) to Pierre Sorlin who affirms that films do not reflect society herself, but rather the way society intends to represent herself. Furthermore the article underlines how films have been history makers in the sense they induced new patterns of life, mostly because they changed the perception of reality. In the second part of the essay there are some examples of the possible use of movies as sources of history taken from the Italian production of the years in which Italy became an industrial country, the years of the Italian miracle, the mid Fifties and the beginning of the Sixties.

    Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (400) Bad Request.

Pietro Cavallo, L'Italia del "miracolo" sullo schermo. Spunti per una ricerca su storia e cinema in "MONDO CONTEMPORANEO" 2/2008, pp 5-40, DOI: