Un ripensamento radicale sul ruolo dei conflitti nella vita quotidiana e nei processi decisionali multi-attoriali

Titolo Rivista: TERRITORIO
Autori/Curatori: Biroli Sclavi Marianella Pirzio
Anno di pubblicazione: 2008 Fascicolo: 47 Lingua: Italiano
Numero pagine: 4 P. 40-43 Dimensione file: 71 KB
DOI: 10.3280/TR2008-047006
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

<em>A radical rethinking of the role of conflicts in everyday life and in multi-actor decision-making processes</em> - The idea on which this paper hinges is that a participatory 221 Territorio process in a complex society is an extraordinary opportunity for all the participants (citizens, members of public administrations, professionals, enterprises and associations of various types) to practice and learn (not in a school or university classroom, but in a real decision-making process) how to manage divergences with dialogue and to solve problems creatively and jointly. While the main result of this type of participatory process is therefore certainly an actual plan, it is to an even greater extent the formation of groups of active citizens who are able to face the systemic challenges of living together in a globalised world in a new and more adequate manner.

Biroli Sclavi Marianella Pirzio, Un ripensamento radicale sul ruolo dei conflitti nella vita quotidiana e nei processi decisionali multi-attoriali in "TERRITORIO" 47/2008, pp 40-43, DOI: 10.3280/TR2008-047006