Sport popolare italiano e Arbeitersport tedesco-occidentale (1945-1950)

Titolo Rivista: PASSATO E PRESENTE
Autori/Curatori: Leo Goretti
Anno di pubblicazione: 2009 Fascicolo: 78 Lingua: Italiano
Numero pagine: 24 P. 65-88 Dimensione file: 333 KB
DOI: 10.3280/PASS2009-078004
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

<em>Italian Popular Sport and West German Arbeitersport (1945-1950)</em> - Focuses on the sport policies of the Italian Communist Party and the West German Social Democratic Party in the post-war period. Whereas the Pci leadership decided to build up a flanking sports association (the Unione Italiana Sport Popolare, established in 1948), the Spd abandoned the pre-Nazi tradition of the Arbeitersport (workers’ sport). Based on a research undertaken in the archives of the two parties, the article analyses their sport policies in a comparative perspective. Particular attention is paid to the legacy of the Nazi and Fascist regimes and the different political contexts in the two countries after World War II. <br/><br/>Keywords: Italian Communist Party, West German Social Democratic Party, Sport, Labour Movement, Leisure. <br/><br/>Parole chiave: Partito comunista italiano, Partito socialdemocratico tedesco-occidentale, sport, movimento operaio, tempo libero.

Leo Goretti, Sport popolare italiano e Arbeitersport tedesco-occidentale (1945-1950) in "PASSATO E PRESENTE" 78/2009, pp 65-88, DOI: 10.3280/PASS2009-078004