Il pensiero di Kenneth Boulding, economista irenico. Relazioni sociali tra scambio, dono e coercizione

Titolo Rivista: STORIA DEL PENSIERO ECONOMICO
Autori/Curatori: Raul Caruso
Anno di pubblicazione: 2009 Fascicolo: 2 Lingua: English
Numero pagine: 26 P. 5-30 Dimensione file: 1020 KB
DOI: 10.3280/SPE2009-002001
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

<em>Il pensiero di Kenneth Boulding, economista irenico. Relazioni sociali tra scambio, dono e coercizione</em> - The aim of this essay is the ‘triangular theory of social interactions as expounded by Kenneth Boulding. Rediscovering the theoretical reflections of Kenneth Boulding about social interactions is even more important nowadays when economists are emphasizing the role of both formal and informal institutions in economic development and growth. In fact, he pioneered the study of elements which are commonly considered in the economic theories of institutions, social capital, reciprocity and relational goods.

Raul Caruso, Il pensiero di Kenneth Boulding, economista irenico. Relazioni sociali tra scambio, dono e coercizione in "STORIA DEL PENSIERO ECONOMICO" 2/2009, pp 5-30, DOI: 10.3280/SPE2009-002001