Credenze materne sull’alimentazione salutare nell’infanzia

Titolo Rivista: PSICOLOGIA DELLA SALUTE
Autori/Curatori: Loredana Benedetto, Massimo Ingrassia, Mariagrazia Rosano
Anno di pubblicazione: 2010 Fascicolo: 1 Lingua: English
Numero pagine: 15 P. 55-69 Dimensione file: 588 KB
DOI: 10.3280/PSD2010-001003
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

Gli autori indagano alcune credenze materne circa il regime alimentare dei propri figli. La letteratura ha evidenziato differenze socioculturali: a un livello d’istruzione più elevato sono solitamente associate abitudini più restrittive e in linea con le raccomandazioni per un’adeguata alimentazione infantile. Scopo della ricerca è verificare se a un più elevato livello d’istruzione delle madri corrispondano differenti credenze circa le restrizioni alimentari. Metodo. Hanno preso parte alla ricerca 35 madri con livello d’istruzione basso (licenza elementare o media) e 93 medio-alto (maturità o laurea). Lo strumento era un questionario self-report che conteneva una lista di 20 cibi/bevande tipici della dieta dei bambini italiani in età scolare e un elenco di 12 item volti a misurare l’importanza attribuita ad alcuni fattori nelle scelte alimentari. Risultati. Le differenze più evidenti sono quelle concernenti i motivi delle restrizioni: le madri di livello socioculturale basso erano più attente al consumo eccessivo. L’altro gruppo di madri sembrava invece più attento ai problemi di salute. Ciò appare rilevante in considerazione dell’interesse crescente circa il peso dei fattori ecoculturali nella promozione del benessere dei bambini (Christensen, 2004).

Loredana Benedetto, Massimo Ingrassia, Mariagrazia Rosano, Credenze materne sull’alimentazione salutare nell’infanzia in "PSICOLOGIA DELLA SALUTE" 1/2010, pp 55-69, DOI: 10.3280/PSD2010-001003