Morire su facebook: star, zombie, fantasmi e prosumer digitali

Titolo Rivista: SOCIOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE
Autori/Curatori: Piergiorgio Degli Esposti
Anno di pubblicazione: 2012 Fascicolo: 43 Lingua: English
Numero pagine: 13 P. 149-161 Dimensione file: 97 KB
DOI: 10.3280/SC2012-043010
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

L’ipotesi di questo contributo è che le pratiche degli utenti di Facebook, nei processi di ricordo e celebrazione del lutto possa essere considerata una forma di prosumerismo. L’evoluzione tecnologica e la digitalizzazione hanno introdotto nuovi paradigmi interpretativi che non possono essere ignorati dagli studiosi sociali. I Sns acquisiscono una funzione analoga a quella che nel mondo dei consumi di tipo tradizionale avevano le cattedrali del consumo. Da questo presupposto analizzeremo il processo di razionalizzazione della comunicazione da un lato e dall’altro il processo di de-razionalizzazione della razionalità, attraverso la proposta di quattro modelli interpretativi di defunti on-line.

Piergiorgio Degli Esposti, Morire su facebook: star, zombie, fantasmi e prosumer digitali in "SOCIOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE " 43/2012, pp 149-161, DOI: 10.3280/SC2012-043010