Clicca qui per scaricare

Dai "saperi" scolastici alla "mente" dell’alunno. Una difficile convivenza
Titolo Rivista: RICERCHE DI PSICOLOGIA  
Autori/Curatori:  Carlo Trombetta 
Anno di pubblicazione:  2013 Fascicolo: 1  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  5 P. 177-181 Dimensione file:  161 KB
DOI:  10.3280/RIP2013-01014
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Una secolare tradizione scolastica affida un ruolo eccessivo alla "spiegazione"da parte del docente e alla "memorizzazione" di un contenuto da parte dell’alunno. Tale situazione contrappone da un lato l’insegnamento dall’apprendimento e, dall’altro, i "saperi" scolastici dalla "mente" dell’alunno. Sotto tale profilo, pur in presenza di valide teorie e metodologie soprattutto a partire dagli anni ’70, resta un divario da colmare per favorire l’apprendimento scolastico.


Keywords: Istruzione, insegnamento, apprendimento.

  1. Ausubel, D.P. (1968). Educational psychology. A cognitive view. New York: Holt, Rinehart and Winston (Trad.it. Educazione e processi cognitivi. Milano: FrancoAngeli, 1978).
  2. Block, J.H. (Ed.) (1971). Mastery Learning. Theory and practice. New York: Holt, Rinehat and Winston (Trad. it., Mastery Learning. Torino: Loescher, 1972).
  3. Boscolo, P. (2006). Psicologia dell’apprendimento scolastico. Aspetti cognitivi e motivazionali. Torino: UTET.
  4. Bruner, J. (1966). Toward a Theory of Instruction. Cambridge: Belknap Press (Trad. it., Verso una teoria dell’istruzione, Roma, Armando, 1970).
  5. Charles, C.M. (2002). Building classroom discipline. Boston: Allyn & Bacon (Trad. it., Gestire la classe. Roma: LAS, 2002).
  6. Claparede, Ed. (1931). L’Education fonctionelle. Neuchatel: Delachaux et Niestle, 1968.
  7. Comoglio, M. (1999). Educare insegnando. Apprendere ad applicare il Cooperative Learning. Roma: LAS.
  8. Comoglio, M., & Cardoso, M.A. (1996). Insegnare e apprendere in gruppo, Il Cooperative Learning. Roma: LAS.
  9. Damiano, E. (1994). Insegnare con i concetti. Un modello didattico fra scienza e insegnamento. Torino: SEI.
  10. De Beni, R., & Moe, A. (2000). Motivazione e apprendimento. Bologna: il Mulino.
  11. De Landsheere, G. (1974). Comment les maitres enseignent. Analyse des interactions verbales en classe. Bruxelles: Ministere de l’Education Nationale et de la Culture Francaise (Trad. it., Come s’insegna, Castellalto, Giunti & Lisciani, 1990).
  12. Dussault., G., Leclerc, M., Brunelle, J., et al. (1973). L’analyse de l’enseignement. Quebec: Les Presses de l’Universite du Quebec (Trad. it., L’analisi dell’insegnamento. Roma: Armando, 1976).
  13. Fontana Tomasucci, L. (1969). Istruzione programmata e macchine per insegnare. Roma: Armando.
  14. Furth, H.G., & Wachs, H. (1974). Thinking goes to School. New York: Oxford University Press (Trad. it., Il pensiero va a scuola. Un’applicazione della teoria di J. Piaget. Firenze: Giunti Barbera, 1977).
  15. Gage, N.L. (1964). Theories of learning and instruction. Chicago: Chicago Press.
  16. Gagne, E.D. (1985). The cognitive psychology of school learning. New York: Harper Collins (Trad. it., Psicologia cognitiva e apprendimento scolastico. Torino: SEI, 1989).
  17. Hilgard, E.R., & Bower, G.H. (1948). Theories of learning. New York: Appleton-Century-Crofts (Trad. it., Le teorie dell’apprendimento. Milano: FrancoAngeli, 1970).
  18. Novak, J.D., & Gowin, D.B. (1984). Learning how to learn. Cambridge: University Press (Trad.it., Imparando a imparare. Torino. SEI, 1989)., DOI: 10.1017/CBO9781139173469
  19. Pontecorvo, C. (1999). Manuale di psicologia dell’educazione. Bologna: il Mulino.
  20. Shaplin, T., & Olds, Jr. (Eds.) (1964). Team Teaching. New York: Evanston (Trad.it., Team Teaching. Torino: Loescher, 1973).
  21. Skinner, B.F. (1968). The technology of teaching. New York: Appleton Century Crofts (Trad. it., La tecnologia dell’insegnamento. Brescia: La Scuola, 1972).
  22. Stipek, D.J. (1988). Motivation to learn. Boston: Allyn & Bacon (Trad. it., La motivazione nell’apprendimento scolastico. Torino: SEI, 1996).



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The request was aborted: Could not create SSL/TLS secure channel.

Carlo Trombetta, in "RICERCHE DI PSICOLOGIA " 1/2013, pp. 177-181, DOI:10.3280/RIP2013-01014

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche