Clicca qui per scaricare

Bella senz’anima: prospettive di indagine e di intervento sulle candy girl
Titolo Rivista: PSICOLOGIA DI COMUNITA’ 
Autori/Curatori: Cinzia Amoroso 
Anno di pubblicazione:  2013 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  6 P. 73-78 Dimensione file:  28 KB
DOI:  10.3280/PSC2013-002009
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Le candy girl sono ragazze tra i 12 e i 17 anni che mettono in rete le proprie foto di nudo (sexting) incambio di vestiti griffati, ricariche telefoniche o postepay. È un fenomeno cyberadolescenziale che si sta diffondendo rapidamente anche in Italia. Ricercano profili di coetanei ed in particolare adulti (grooming). Le foto, una volta condivise in rete, diventano di dominio pubblico e non è più possibile gestirle, recuperarle o eliminarle definitivamente. Così facendo la reputazione della giovane verrà esposta al giudizio sociale e mediatico. La sua immagine verrà sminuita e ridicolizzata, divenendo oggetto di scandalo. La ricercaazione si pone l’obiettivo di indagare - attraverso un campione di 243 soggetti tra i 12 e i 17 anni di cui 136 femmine e 107 maschi - l’uso di internet e dei socialnetwork tra i giovani coinvolti; esplorare eventuali casi a rischio, in particolare sul fenomeno delle candy girl; comprendere le principali motivazioni psicopedagogiche; coinvolgere i soggetti in attività di prevenzione, promozione e strategie di coping ed empowerment.


Keywords: Sexting, grooming, prevenzione, coping, empowerment

  1. Arnaldi V. (2011). Ragazzine terribili nella rete. Testo disponibile al sito: http://www.leggo.it /20110506/pdf/LEGGO_GENOVA_9.pdf
  2. Ipsos (2010). Risultati indagine. Sessualità e internet: i comportamenti dei teenager italiani. Testo disponibile al sito: http: //images.savethechildren.it/IT/f/img_pubblica-zioni/img60_b. pdf
  3. Rainews24 (2007). Udine, 15enne si mette nuda sul web in cambio delle ricarica del cellulare. Testo disponibile al sito: http://www.rainews24.rai.it/it/news.php?new-sid=76268
  4. Suma G. (2011). Pedofilia: ragazzine barattano foto e video per soldi. Testo disponibile al sito: http: //www.articolotre.com/2011/05/pedofilia-ragazzinebarattano-foto-e-video-per-soldi/

Cinzia Amoroso, in "PSICOLOGIA DI COMUNITA’" 2/2013, pp. 73-78, DOI:10.3280/PSC2013-002009

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche