Clicca qui per scaricare

Letteratura e psicoanalisi nell’Ungheria del Novecento
Titolo Rivista: COSTRUZIONI PSICOANALITICHE 
Autori/Curatori: Andrea Papp 
Anno di pubblicazione:  2014 Fascicolo: 27 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  9 P. 55-63 Dimensione file:  173 KB
DOI:  10.3280/COST2014-027004
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Lo scritto tratta l’incontro della letteratura con la psicoanalisi nell’Ungheria del Novecento. L’autrice esamina gli effetti prodotti delle teorie freudiane sui letterati del Nyugat e sulle loro opere, alla luce di un libro di Lívia Nemes. Nello specifico, prende in considerazione un famoso romanzo di Dezso Kosztolányi, Édes Anna (Anna Dolce).


Keywords: Letteratura, psicoanalisi, Nemes, Kosztolányi, Édes Anna (Anna Dolce)

Andrea Papp, in "COSTRUZIONI PSICOANALITICHE" 27/2014, pp. 55-63, DOI:10.3280/COST2014-027004

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche