Clicca qui per scaricare

Jobs Act e trattamenti di disoccupazione
Titolo Rivista: GIORNALE DI DIRITTO DEL LAVORO E DI RELAZIONI INDUSTRIALI  
Autori/Curatori: Fabio Ravelli 
Anno di pubblicazione:  2015 Fascicolo: 147 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  19 P. 497-515 Dimensione file:  97 KB
DOI:  10.3280/GDL2015-147006
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 





  1. Treu T. (2012). Riequilibrio delle tutele e flexicurity. In: Magnani M., Tiraboschi M., a cura di, La nuova riforma del lavoro. Milano: Giuffrè, p. 22 ss.
  2. Treu T. (2013). Le istituzioni del lavoro nell’Europa della crisi. DLRI, p. 597 ss.
  3. Trivellato U. (2015a). Ammortizzatori sociali: cosa va bene e cosa no.
  4. Trivellato U. (2015b). Perché puntare sul reddito di inclusione sociale.
  5. Viebrock E., Clasen J. (2009). Flexicurity – A state-of-the-art review. REC-WP 01/2009.
  6. Wilthagen T., Tros F. (2004). The concept of «flexicurity»: a new approach to regulating employment and labour markets. Transfer, 10, p. 169 ss.
  7. Alessi C. (2006). Part-time verticale e indennità di disoccupazione: quando le ragioni di bilancio prevalgono su quelle di equità. RIDL, II, p. 810 ss.
  8. Altieri G., Birindelli L., Di Nicola F., Raitano M., Treves C. (2011). La proposta di riforma del sistema degli ammortizzatori sociali della CGIL. RGL, I, p. 469 ss.
  9. Ballestrero M.V. (2015). La riforma del lavoro: questioni di costituzionalità. LD, p. 39 ss.
  10. Barbieri M. (2014). Prime osservazioni sui principi e criteri direttivi della legge delega con particolare riferimento all’integrazione salariale. In: Rusciano M., Zoppoli L., a cura di, Jobs Act e contratti di lavoro dopo la legge delega 10 dicembre 2014 n. 183. WP C.S.D.L.E. “Massimo D’Antona” Collective Volumes, n. 2/2014.
  11. Bonardi O. (2007). Le discriminazioni basate sull’età. In: Barbera M., a cura di, Il nuovo diritto antidiscriminatorio. Milano: Giuffrè, p. 125 ss.
  12. Bonardi O. (2012). La riforma degli ammortizzatori sociali. In: Fezzi M., Scarpelli F., a cura di, Guida alla Riforma Fornero – I Quaderni di Wikilabour.
  13. Bozzao P. (2013). L’Assicurazione Sociale per l’Impiego (ASPI). In: Cinelli M., Ferraro G., Mazzotta O., a cura di, Il nuovo mercato del lavoro dalla riforma Fornero alla legge di stabilità 2013. Torino: Giappichelli, p. 427 ss.
  14. Zoppoli L. (2012). La flexicurity dell’Unione europea: appunti per la riforma del mercato del lavoro in Italia. WP CSDLE “Massimo D’Antona”.IT – 141/2012.
  15. Caruso B. (2014). Nuove traiettorie del diritto del lavoro nella crisi europea. Il caso italiano. WP CSDLE “Massimo D’Antona”.INT – 111/2014.
  16. Cinelli M. (2012). Gli ammortizzatori sociali nel disegno di riforma del mercato del lavoro. RDSS, n. 2, p. 227 ss.
  17. Corazza L. (2013). Il principio di condizionalità (al tempo della crisi). DLRI, p. 489 ss.
  18. Emiliani S.P. (2013). L’indennità di disoccupazione per i collaboratori. In: Cinelli M., Ferraro G., Mazzotta O., a cura di, Il nuovo mercato del lavoro dalla riforma Fornero alla legge di stabilità 2013. Torino: Giappichelli, p. 454 ss.
  19. Fornero E. (2013). Reforming labor markets: reflections of an economist who (unexpectedly) became the Italian Minister of Labor. IZA JELS, p. 1 ss.
  20. Garofalo D. (2012). Gli ammortizzatori sociali. In: Carinci F., Miscione M., a cura di, Commentario alla Riforma Fornero, Supplemento a DPL, n. 33/2012, p. 166 ss.
  21. Garofalo M.G. (2009). Solidarietà e lavoro. In: Napoli M., a cura di, La solidarietà. Milano: Vita&Pensiero, p. 3 ss.
  22. Giubboni S. (2012). Solidarietà. PD, n. 4, p. 525 ss.
  23. Giubboni S. (2013). La Mini-Aspi. In: Cinelli M., Ferraro G., Mazzotta O., a cura di, Il nuovo mercato del lavoro dalla riforma Fornero alla legge di stabilità 2013. Torino: Giappichelli, p. 446 ss.
  24. Gragnoli E. (2012). Gli strumenti di tutela del reddito difronte alla crisi finanziaria. DLRI, 573 ss.
  25. Liso F. (2013). Il «nuovo» trattamento di disoccupazione. RDSS, p. 1 ss.
  26. Liso F. (2014). Gli ammortizzatori: un cantiere sempre aperto. RDSS, p. 457 ss.
  27. Miscione M. (2007). Gli ammortizzatori sociali per l’occupabilità. DLRI, p. 695 ss.
  28. O’Cinneide C. (2013). The Growing Importance of Age Equality. ERR, Vol. 11, p. 99 ss.
  29. Paci N. (2013). La condizionalità. In: Cinelli M., Ferraro G., Mazzotta O., a cura di, Il nuovo mercato del lavoro dalla riforma Fornero alla legge di stabilità 2013. Torino: Giappichelli, p. 582 ss.
  30. Persiani M. (2013). Crisi economica e crisi del welfare state. DLRI, p. 641 ss.
  31. Ravelli F. (2007). Lavoro discontinuo e tutela previdenziale. Brescia: Promodis.
  32. Renga S. (2012). La “riforma” degli ammortizzatori sociali. RDSS, p. 621 ss.
  33. Renga S. (2015). Post fata resurgo: la rivincita del principio assicurativo nella tutela della disoccupazione. LD, p. 77 ss.
  34. Sacchi S. (2012). Riformare il lavoro (e gli ammortizzatori sociali). Il Mulino, p. 781 ss.
  35. Saraceno C. (2015). La povertà continua a non essere in agenda.
  36. Spattini S. (2015). I nuovi ammortizzatori sociali. In: Carinci F., Tiraboschi M., a cura di, I decreti attuativi del Jobs Act: prima lettura e interpretazioni. Adapt Labour Studies e-Book Series, n. 37, p. 130 ss.
  37. Speziale V. (2014). Le politiche del lavoro del Governo Renzi: il Jobs Act e la riforma dei contratti e di altre disciplina del rapporto di lavoro. WP CSDLE “Massimo D’Antona”.IT – 233/2014, p. 1 ss.



  1. Bruno Caruso, Impresa, lavoro, diritto nella stagione del Jobs Act in GIORNALE DI DIRITTO DEL LAVORO E DI RELAZIONI INDUSTRIALI 150/2016 pp. 255, DOI: 10.3280/GDL2016-150003

Fabio Ravelli, in "GIORNALE DI DIRITTO DEL LAVORO E DI RELAZIONI INDUSTRIALI " 147/2015, pp. 497-515, DOI:10.3280/GDL2015-147006

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche