Clicca qui per scaricare

Outcome e rete sociale in terapia di gruppo: uno studio esplorativo di esito presso un centro di salute mentale
Titolo Rivista: RICERCHE DI PSICOLOGIA  
Autori/Curatori: Valentina Sposato, Dario Catania, Floriana Caccamo, Alessandro Antonucci 
Anno di pubblicazione:  2017 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  21 P. 235-255 Dimensione file:  259 KB
DOI:  10.3280/RIP2017-002004
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il lavoro presenta uno studio esplorativo svolto presso un Centro di Salute Mentale della ASL Roma 1. È stato valutato l’esito di una psicoterapia di gruppo dopo un anno di trattamento. L’outcome è stato indagato in modo multidimensionale, considerando il miglioramento sintomatologico attraverso la Brief Psychiatric Rating Scale 4.0, il funzionamento globale con la Scala di Valutazione del Funzionamento Globale e i cambiamenti nella rete sociale dei pazienti con il Colloquio Carta di Rete. Quest’ ultima indagine è stata dettata dalla consapevolezza dell’importanza per i pazienti di arrivare, attraverso la psicoterapia di gruppo, a costruire in maniera attiva una rete relazionale positiva. L’ottica con cui è stato condotto lo studio è stata quella dell’effectiveness, ossia la valutazione dell’efficacia clinica del trattamento.


Keywords: Psicoterapia di gruppo, esito, rete sociale, effectiveness del trattamento.

  1. Ambrosiano, I. (2005). Psicoterapia di gruppo e carta di rete. L’intervento nei Centri di Salute Mentale del Dipartimento di Padova. In F. Fasolo, I. Ambrosiano, & A. Cordioli (Eds.), Sviluppi della soggettualità nelle reti sociali. Psi-coterapia di gruppo e Carta di Rete in Psichiatria di Comunità. Padova: CLEUP.
  2. American Psychiatric Association (APA) (2001). DSM-IV-TR Manuale Diagnostico e Statistico dei disturbi mentali. Milano: Masson.
  3. Barone, R., Bruschetta, S., & Giunta, S. (2010). Gruppoanalisi e Comunità Terapeutica Uno strumento di lavoro basato su supervisione, valutazione e ricerca. Milano: FrancoAngeli.
  4. Berkman, L., & Kawachi I. (2000). Social Epidemiology. New York: Oxford University Press.
  5. Burlingame, G.M., Fuhriman, A., & Mosier, J. (2003). The Differential Effectiveness of Group Psychotherapy: A Meta-Analytic Perspective. Group Dynamics: Theory, Research, and Practice, 7(1), 3-12., DOI: 10.1037/1089-2699
  6. Burlingame, G.M., MacKenzie, R.K., & Strauss, B. (2004). Small Group Treatment: Evidence for Effectiveness and Mechanisms of Change. In M. J. Lambert (Ed), Handbook of Psychotherapy and Behaviour Change (5. ed.) (pp. 647-696). New York: Wiley.
  7. Burlingame, G.M., Lee, J., & Reid, R.C. (2008). Efficacia ed effectiveness dei gruppi terapeutici. In G. Lo Coco, C. Prestano, & G. Lo Verso (Eds.), L’efficacia clinica delle psicoterapie di gruppo. Milano: Raffaello Cortina.
  8. Burlingame, G.M., Strauss, B., & Joyce, A. (2013). Change Mechanisms and Effectiveness of Small Group Treatments. In M.J. Lambert (Ed.), Handbook of Psychotherapy and Behavior Change (6. ed.) (pp. 640-689). New Jersey: John Wiley & Sons.
  9. Costantini, A., Picardi, A., Podrasky, E., Lunetta, S., Ferraresi, G., & Balbi, A. (2002). Questionario sul clima di gruppo: validazione di una misura di processo per le psicoterapie di gruppo. Rivista di psichiatria, 37(1), 15-19., DOI: 10.1708/181.1911
  10. Dazzi, N., Lingiardi. V., & Colli A. (2006). La ricerca in psicoterapia: Modelli e strumenti. Milano: Raffaello Cortina.
  11. Di Nuovo, S. (2007). La ricerca in psicoterapia: alcune riflessioni sulla scientificità. Rivista di Psicologia Clinica, 1, 10-17.
  12. Di Nuovo, S., Lo Verso, G., Di Blasi, M., & Giannone, F. (1998). Valutare le psicoterapie. La Ricerca Italiana. Milano: FrancoAngeli.
  13. Fasolo, F. (2002). Gruppi che curano e gruppi che guariscono. Padova: La Garangola.
  14. Fasolo, F., Tirelli, M., Battocchio, B., Berton, A., Ferlin, M., Gallini, P., Padriali, M., & Tedeschi, D. (2003). Il gruppo terapeutico come rete sociale “intermedia” e la carta di rete come tecnica specifica di “brain immaging”. Psichiatria generale e dell’età evolutiva, 40(2), 245-258.
  15. Fava, E., & Masserini, C. (2006). La valutazione dell’efficacia delle psicoterapie nei servizi pubblici. In N. Dazzi, V. Lingiardi, & A. Colli (Eds.), La ricerca in psicoterapia: Modelli e strumenti. Milano: Raffaello Cortina.
  16. First, M.B., Spitzer, R.L., Gibbon, M., & Williams, J.B.W. (2000). SCID-I Structured Clinical Interview for DSM-IV Axis I Disorders. Firenze: Giunti.
  17. Galanter, M., & Brook, D. (2001). Network Therapy for Addiction: Bringing Family and Peer Support into Office Practice. International Journal of Group Psychotherapy, 51, 101-123.
  18. Gallini, P., Pedriali, M., & Tedeschi, D. (2003). Carta di Rete, uno strumento di valutazione sull’efficacia della psicoterapia di gruppo a breve termine. Psichiatria generale e dell’età evolutiva, 40(4), 591-598.
  19. Gullo, S., Lo Coco, G., Prestano, C., Giannone, F., & Lo Verso, G. (2010). La ricerca in psicoterapia di gruppo: alcuni risultati e future direzioni di ricerca. Research in Psychotherapy: Psychopathology, Process and Outcome, 2(13) 78-96.
  20. Lambert, M.J. (2013). Bergin and Garfield’s Handbook of Psychotherapy and Behavior Change. New Jersey: John Wiley & Sons.
  21. Lo Coco, G., Giannone, F., & Lo Verso, G. (2006). La ricerca in psicoterapia di gruppo. In N. Dazzi, V. Lingiardi, & A. Colli (Eds.), La ricerca in psicoterapia: Modelli e strumenti. Milano: Raffaello Cortina.
  22. Lo Coco, G., Prestano, C., & Lo Verso, G. (2008). L’efficacia clinica delle psicoterapie di gruppo. Milano: Raffaello Cortina Editore.
  23. Lo Verso, G. (2002). Parametri di differenti set(ting) dei gruppi clinici. In F. Di Maria, & G. Lo Verso (Eds.), Gruppi Metodi e Strumenti. Milano: Raffaello Cortina.
  24. MacKenzie, K.R. (1987). Therapeutic factors in group psychotherapy: a contemporary view. Group, 11, 26-34., DOI: 10.1007/BF01456798
  25. MacKenzie, K.R. (2002). Psicoterapia breve di gruppo Applicazioni efficaci «a tempo limitato». Trento: Erickson.
  26. Orlinsky, D.E., Rønnestad, M.H., & Willutzki, U. (2004). Fifty years of process outcome research: Continuity and change. In M.J. Lambert (Ed.), Handbook of Psychotherapy and Behavior Change (5. ed.) (pp. 307-389). New York: Wiley.
  27. Prestano, C., & Lo Coco, G. (2008) La terapia di gruppo per pazienti con disturbi alimentari. In G. Lo Coco, C. Prestano, & G. Lo Verso (Eds.), L’efficacia clinica delle psicoterapie di gruppo. Milano: Raffaello Cortina.
  28. Piper, W.E., Jones, B.D., Lacroix, R., Marrache, M., & Richardson, A.M. (1984). Pregroup interactions and bonding in small groups. Small Group Behavior, 15, 51-62., DOI: 10.1177/104649648401500103
  29. Rutan, J.S., Stone, W.N., & Shay, J.J. (2014). Psychodynamic group psychotherapy. Guilford Publications.
  30. Seligman, M.E. (1995). The effectiveness of psychotherapy. The Consumer Reports study. American Psychologist, 50(12), 965-974., DOI: 10.1037/0003-066X.50.12.965
  31. Ventura, J., Green, M., Shaner, A., & Lieberman, R. (1993). Training and quality assurance with the Brief Psychiatric Rating Scale: ‘the drift busters’. International Journal of Methods in Psychiatric Research, 3(4), 221-244., DOI: 10.1023/A:1012285717450
  32. Yalom, I. D., & Leszcz, M. (2009). Teoria e pratica della psicoterapia di gruppo. Torino: Bollati Boringhieri.



  1. Cristina Marogna, Floriana Caccamo, Sara Cappa, Sabrina Compagno, La fiaba, oggetto mediatore di affetti nella riabilitazione psichiatrica di pazienti psicotici. La ricerca in un centro diurno psichiatrico in RICERCHE DI PSICOLOGIA 2/2019 pp. 335, DOI: 10.3280/RIP2019-002006

Valentina Sposato, Dario Catania, Floriana Caccamo, Alessandro Antonucci, in "RICERCHE DI PSICOLOGIA " 2/2017, pp. 235-255, DOI:10.3280/RIP2017-002004

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche