La politica estera

Titolo Rivista: MONDO CONTEMPORANEO
Autori/Curatori: Umberto Gentiloni Silveri
Anno di pubblicazione: 2018 Fascicolo: 2-3 Lingua: Italiano
Numero pagine: 16 P. 267-282 Dimensione file: 256 KB
DOI: 10.3280/MON2018-002022
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

La storiografia più recente ha evidenziato la centralità della politica estera nell’itinerario del lungo dopoguerra italiano. Il rapporto tra il cattolicesimo politico e le dinamiche del sistema internazionale sono diventati parte di una riflessione più ampia sugli equilibri del sistema politico e sul ruolo chiave della Democrazia cristiana tra rappresentanza politica e funzioni di governo. Obiettivo dell’autore è analizzare alcuni aspetti del confronto storiografico sulla DC e la sua politica estera tra il 1945 e il 1992 attraverso due chiavi di lettura: le periodizzazioni della Repubblica; l’analisi di grandi questioni o scelte che accompagnano e definiscono la politica estera demo-cristiana. Emerge un quadro composito e contraddittorio all’interno del quale è possi-bile seguire continuità e discontinuità nel rapporto tra cattolicesimo politico e dinami-che internazionali.

Umberto Gentiloni Silveri, La politica estera in "MONDO CONTEMPORANEO" 2-3/2018, pp 267-282, DOI: 10.3280/MON2018-002022