Corrispondenze e telegrammi di Giorgio Cigliana Piazza dagli istituti di Bretton Woods (1947-1952)

Titolo Rivista: MONDO CONTEMPORANEO
Autori/Curatori: Ilenia Pasquetti
Anno di pubblicazione: 2019 Fascicolo: 1 Lingua: Italiano
Numero pagine: 22 P. 141-162 Dimensione file: 295 KB
DOI: 10.3280/MON2019-001006
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

Giorgio Cigliana Piazza è il delegato della Banca d’Italia a New York e, dopo l’adesione dell’Italia agli accordi di Bretton Woods, è nominato direttore esecutivo supplente al Fmi e vice governatore per l’Italia alla Birs. I suoi rapporti da Washington contribuiscono ad approfondire le conoscenze sugli anni cruciali della progressiva apertura dell’Italia alla concorrenza internazionale, della sua partecipazione al sistema di Bretton Woods e della sua collocazione nel blocco occidentale guidato dagli Stati Uniti. Nel primo paragrafo sono ricostruiti i confronti dialettici tra rappresentanti italiani e vertici del Fmi sulla politica dei cambi valutari. Il secondo paragrafo è dedicato al primo prestito della Birs all’Italia, reso possibile anche grazie ai rapporti privilegiati tra i management di Bankitalia e Birs. Il tema del terzo paragrafo è il coinvolgimento dell’Italia nel primo prestito della Banca di Eugene Black alla Jugoslavia di Tito, che apre il Mezzogiorno d’Italia a nuove prospettive di espansione commerciale.

Ilenia Pasquetti, Corrispondenze e telegrammi di Giorgio Cigliana Piazza dagli istituti di Bretton Woods (1947-1952) in "MONDO CONTEMPORANEO" 1/2019, pp 141-162, DOI: 10.3280/MON2019-001006