Il giustiziere: rappresentazioni cinematografiche e letterarie tra etica dei principi e trascendenza del diritto

Titolo Rivista: SOCIOLOGIA E POLITICHE SOCIALI
Autori/Curatori: Luca Martignani
Anno di pubblicazione: 2019 Fascicolo: 2 Lingua: English
Numero pagine: 22 P. 69-90 Dimensione file: 255 KB
DOI: 10.3280/SP2019-002005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

L’oggetto di questo saggio è il personaggio concettuale del giustiziere. Tale figura dovrebbe essere compresa nella relazione tra etica dei principi ed eti-ca delle responsabilità. L’azione del giustiziere, spesso rappresentata in cinema e letteratura, può suggerire una connessione conflittuale ma teoreti-camente stimolante tra potere costituente e potere costituito. Più nello spe-cifico, il giustiziere rappresenta la relazione ontologica tra legge (che prevede il crimine) e crimine (che talvolta sfida la legge in nome del principio di giustizia). In quanto personaggio concettuale, il giustiziere rappresenta la capacità critica di trascendere il diritto mediante una logica di legittimazione delle azioni individuali radicalmente differente da quelle previste della legge ordinaria.

  1. Baudrillard, J. 1968. Le systeme des objets. Paris: Gallimard. Trad. it. Il sistema degli oggetti. Milano: Bompiani. 2003.
  2. Boatti, G. 1999. Piazza fontana. Torino: Einaudi.
  3. Boltanski, L. 2009a. Énigmes et complots. Une enquête à propos d’enquêtes. Paris: Gallimard.
  4. Boltanski, L. et Thévenot, L. 1991. De la justification. Les économies de la grandeur. Paris: Gallimard.
  5. Bourdieu, P. 2012. Sur l’État: cours au Collège de France (1989-1992). Paris: Seuil. Trad. it. Sullo Stato. Milano: Feltrinelli. 2013.
  6. Carlotto, M. 1995. Le verità dell’alligatore. Roma: E/O.
  7. Carlotto, M. e Videtta, M. 2005. Nordest. Roma: E/O.
  8. Chaliand, G. et Blin, A. 2004. Histoire du terrorisme. Paris: Fayard.
  9. Concutelli, P. e Ardica, G. 2008. Io, l’uomo nero. Una vita tra politica, violenza e galera. Roma: Marsilio.
  10. Corcuff, P. 2013. Polars, philosophie et critique sociale. Paris: Textuel. Trad. it. Romanzo poliziesco, filosofia e critica sociale. Milano-Udine: Mimesis. 2017.
  11. Deleuze, G. et Guattari, F. 1991. Qu’est-ce que la philosophie?. Paris. Éditions de Minuit. Trad. it. Che cos’è la filosofia?. Torino: Einaudi. 2002.
  12. Di Cesare, D. 2017. Terrore e modernità. Torino: Einaudi.
  13. Doninelli, L. 2002. Introduzione a G. Scerbanenco. Venere Privata. Milano: Garzanti.
  14. Durkheim, E. 1893. De la division du travail sociale. Paris: Alcan. Trad. it. La divisione del lavoro sociale. Milano: Comunità. 1962.
  15. Gadda, C.E. 1957. Quer pasticciaccio brutto de Via Merulana. Milano: Garzanti.
  16. Garfinkel, H. 1967. Studies in Ethnomethodology. Cambridge: Polity Press.
  17. Goffman, E. 1961. Asylums. Essays on the Condition of the Social Situation of Mental Patients and Other Inmates. Anchor Books. Trad. it. Asylums. Le istituzioni totali: i meccanismi dell’esclusione e della violenza. Torino: Einaudi. 2010.
  18. Hobbes, T. 2010. Il Leviatano. Edizione italiana. Roma-Bari: Laterza.
  19. Izzo, J.-C. 1995. Casino totale. Paris: Gallimard. Trad. it. Casino totale. Roma: E/O. 1998.
  20. — 1996. Chourmo. Paris: Gallimard. Trad. it. Chourmo. Il cuore di Marsiglia. Roma: E/O. 1999.
  21. — 1998. Solea. Paris: Gallimard. Trad. it. Solea. Roma: E/O. 2000.
  22. Laqueur, W. 1977. Terrorism. Little: Brown.
  23. Lucarelli, C. 2002. Misteri d’Italia. Torino: Einaudi.
  24. — 2003. Nuovi misteri d’Italia. Torino: Einaudi.
  25. Manchette, J.-P. 2003. Chroniques. Paris: Rivages/Noir.
  26. Orsini, A. 2010. Anatomia delle Brigate rosse. Napoli: Rubbettino.
  27. Satta, V. 2016. I nemici della Repubblica. Milano: Rizzoli.
  28. Scerbanenco, G. 1966. Venere privata. Milano: Garzanti.
  29. — 1969. I milanesi ammazzano al sabato. Milano: Garzanti.
  30. Schutz, A. 1944. The Stranger: An Essay in Social Psychology, in American Journal of Sociology, 49, 6, pp. 499-507. Trad.it. Lo straniero: un saggio di psicologia sociale. Trieste: Asterios. 2013.
  31. — 1945. The Homecomer, in American Journal of Sociology, 50, 5, pp. 369-376. Trad.it. Lo straniero: un saggio di psicologia sociale, Trieste: Asterios. 2013.
  32. Simmel, G. 1908. Soziologie. Leipzig: Duncker & Humblot. Trad. it. Sociologia. Milano: Comunità. 1998.
  33. Weber, M. 1918. Politik als Beruf. Tübingen: J.C.B. Mohr. Trad. it. La politica come professione. Torino. Einaudi. 2004.
  34. Zizek, S.. 2009. Politica della vergogna. Milano: Nottetempo.

Luca Martignani, Il giustiziere: rappresentazioni cinematografiche e letterarie tra etica dei principi e trascendenza del diritto in "SOCIOLOGIA E POLITICHE SOCIALI" 2/2019, pp 69-90, DOI: 10.3280/SP2019-002005